Ancona Oggi Notizie

Bari Oggi Notizie

Bologna Oggi Notizie

Ciociaria Oggi Notizie

Firenze Oggi Notizie

Genova Oggi Notizie

Latina Oggi Notizie

Milano Oggi Notizie

Napoli Oggi Notizie

Palermo Oggi Notizie

Perugia Oggi Notizie

Roma Oggi Notizie

Torino Oggi Notizie

Venezia Oggi Notizie

Aosta Oggi Notizie

Catanzaro Oggi Notizie

L'Aquila Oggi Notizie

Potenza Oggi Notizie

Cagliari Oggi Notizie

Campobasso Oggi Notizie

Trieste Oggi Notizie

Trento Oggi Notizie

Recent Posts

Talone e Scaccia rientrano in Giunta ad Artena

Talone e Scaccia rientrano in Giunta ad Artena

Nella squadra di governo guidata dal sindaco Felicetto Angelini oggi nuovi rientri. Infatti, hanno accettato le deleghe questa mattina Loris Talone e Carlo Scaccia che prendono il posto di Ileana Serangeli e di Lara Caschera.

Per entrambi si tratta di un ritorno in Giunta; infatti, erano stati Assessori nei mesi successivi la vittoria della lista Insieme Artena nel 2014.  L’imprenditore Loris Talone ha anche ripreso la delega da Vicesindaco e si occuperà di Bilancio, Tributi, Sport e Rapporti con l’Ente Palio; invece Scaccia tornerà ad occuparsi di Ambiente e Urbanistica.

Lara Caschera continuerà a gestire da Consigliera Comunale gli incarichi alla Cultura, Contenzioso Legale, Servizi Sociali e Pubblica Istruzione.

Queste le parole di Talone rilasciate a frosinonetoday.it: “Ho accettato con piacere di riprendere le deleghe che avevo lasciato in passato. Ringrazio il sindaco per la fiducia che ha sempre riposto in me, anche nei momenti di difficoltà che ho avuto a livello personale, e tutti gli altri componenti della nostra maggioranza. Ho accettato di riprendere questo cammino per il bene dei miei concittadini e voglio continuare ad operare per la mia comunità spinto dall’alto senso di appartenenza che mi ha sempre contraddistinto. In questi ultimi mesi di governo abbiamo ancora progetti importanti da portare avanti nonostante le molte cose di rilievo che già abbiamo fatto”.

 

Perde il controllo della moto, muore trentunenne di Cervaro

Perde il controllo della moto, muore Daniele Valente trentunenne di Cervaro

Continuano le tragedie sulle strade italiane; dopo i funerali di Daniele Baldassini, l’operaio morto mentre andava a lavoro, oggi è deceduto un giovane ragazzo. Egli ha perso il controllo della moto e, dopo essere finito contro un’auto in sosta, si è schiantato a terra. E’ praticamente morto sul colpo Daniele Valente, giovane trentunenne di Cervaro, residente in località Gargano.

Dunque, il ragazzo era titolare di un’autofficina lungo via Casilina e stava percorrendo via Campo dei Fiori nel comune di Rocca d’Evandro; in una frazione di secondo ha perso il controllo della sua moto; in pochi istanti il dramma si è consumato.

Inutili i tentativi di rianimazione da parte del personale Ares 118 arrivato da Cassino. Sulla vicenda stanno attualmente indagando i Carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca. La salma del giovane centauro è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria presso l’obitorio del “Santa Scolastica”.

 

Ultimo saluto a Daniele Baldassini

Ultimo saluto a Daniele Baldassini, l’operaio morto martedì mentre andava a lavoro

Si terranno domani pomeriggio, sabato 21 luglio, alle ore 16 nella chiesa di San Michele Arcangelo ad Arpino, i  funerali di Daniele Baldassini; questi era l’operaio di 44 anni, padre di due bambini ancora piccoli, rimasto vittima di un incidente stradale. Esso è avvenuto martedì scorso all’alba, sulla superstrada Sora-Ferentino, al chilometro 217, nel territorio di Veroli mentre si stava recando al lavoro.

Dunque, rabbia e commozione da parte di tutta la comunità arpinate per la prematura scomparsa del caro Daniele. Padre e marito premuroso, sempre pronto a schierarsi dalla parte dei più deboli,  lascia un vuoto incolmabile in quanti hanno avuto l’occasione di conoscerlo e di apprezzare le sue indubbie qualità umane.

 

Frosinone Calcio, oggi il sorteggio per la Coppa Italia

Frosinone Calcio, oggi a Milano il sorteggio per la Coppa Italia

Verrà sorteggiato oggi venerdì 20 luglio il tabellone della Coppa Italia; l’orario di inizio sarà alle ore 18 nella sede di via Rosellini a Milano. Dunque, al primo turno la competizione vedrà impegnate le 27 squadre di Serie C, segnalate dalla Lega Nazionale Calcio Professionistico e le 9 Serie D, segnalate dal Dipartimento Interregionale della Lnd. In un secondo tempo entreranno in campo tutte le 22 formazioni di Serie B ed al terzo turno entreranno in gara 12 club di Serie A. Sono 8 invece le teste di serie.

Dunque, il Frosinone nel tabellone sarà posizionato tra il numero 9 e il numero 20 (posizione assegnata mediante sorteggio, come da comunicato ufficiale).

A tal proposito nello stesso comunicato la Lega di Serie A ha scritto: “…con l’avvertenza  che  nel  terzo  turno  eliminatorio  le  Società  in  oggetto  non  possono incontrarsi tra loro e hanno diritto di giocare in casa la gara unica, e determinano anche l’eventuale disputa in casa della gara del quarto turno eliminatorio”.  

 

Frosinone Calcio, arrivano Paolo Ghiglione e Stipe Perica

Frosinone Calcio, arrivano Paolo Ghiglione e Stipe Perica

Il Presidente Stirpe aveva promesso: acquisti per rinforzare le fila dei gialloblu prima dell’avventura canadese e così è stato.

Infatti sono stati ufficializzati gli inserimenti nella rosa dei canarini dell’attaccante Stipe Perica e del difensore Paolo Ghiglione. Dunque, l’attaccante classe ’95 arriva a titolo temporaneo dall’Udinese per una stagione. Invece il difensore Paolo Ghiglione, classe ’97, arriva dal Genoa a titolo temporaneo.

Questo è l’ennesimo acquisto nel calcio mercato estivo per la società canarina.

Per quanto riguarda il mercato, il Frosinone ha ceduto in prestito Lorenzo Persichini, attaccante della Primavera, alla Vis Artena. Al termine dell’esperienza, il Frosinone prenderà decisioni più nette sul suo futuro.

Inoltre, sembra sempre più vicino al Frosinone il trequartista classe 1995 Rai Vloet del NAC Breda. Per l’estremo difensore Francesco Bardi nulla da fare in quel di Frosinone dopo l’arrivo di Marco Sportiello .

Invece i canarini sembrano interessati ancora a Marco Capuano e, infine, si è riaperta la trattativa per Marco Sau.