Ancona Oggi Notizie

Bari Oggi Notizie

Bologna Oggi Notizie

Ciociaria Oggi Notizie

Firenze Oggi Notizie

Genova Oggi Notizie

Latina Oggi Notizie

Milano Oggi Notizie

Napoli Oggi Notizie

Palermo Oggi Notizie

Perugia Oggi Notizie

Roma Oggi Notizie

Torino Oggi Notizie

Venezia Oggi Notizie

Aosta Oggi Notizie

Catanzaro Oggi Notizie

L'Aquila Oggi Notizie

Potenza Oggi Notizie

Cagliari Oggi Notizie

Campobasso Oggi Notizie

Trieste Oggi Notizie

Trento Oggi Notizie

Recent Posts

Sopralluogo dei NAS. Chiusi i bagni pubblici via Palombo per carenze igeniche

Chiusura su ordinanza del sindaco Antonio Battista

CAMPOBASSO – Dopo il sopralluogo eseguito dai Carabinieri del NAS, il sindaco Antonio Battista ha ordinato la chiusura dei bagni pubblici. La decisione arriva in seguito all’accertamento delle gravi carenze igeniche dei locali. Molte le polemiche suscitate dalle condizioni di degrado in cui si trovano i bagni di via Palombo a Campobasso. La struttura rimmarrà chiusa fino all’eliminazione degli inconvenienti igenico-sanitari. Nel corso dei controlli i carabinieri del Comando tutela salute si sono trovati davanti ad una situazione di degrado tale da compromettere l’igiene e la salute pubblica.

 

24enne iracheno tenta di rubare una bottiglia all’interno del supermercato Pam

Rilasciato per non aver commesso nulla di penalmente rilevante

TRIESTE – Intorno alle 23.00 di giovedì scorso, una guardia giurata Italpol ha sorpreso due uomini mentre erano intenti a rubare della merce, all’interno del supermercato Pam di via Miramare. Oggetto del furto una bottiglia di liquore. La guardia è riuscita a fermare uno dei due ladri, che successivamente è stato consegnato ai carabinieri. Il soggetto fermato è un iracheno di 24 anni. Il ragazzo è stato trasferito dai militari in caserma per le formalità di rito. Poco dopo la guardia giurata che ha sventato il furto, ha avvistato l’autore materiale del furto che si era dato alla fuga. Ha richiamato i carabinieri che questa volta non sono riusciti a fermare l’uomo. Il 24enne fermato è stato rilasciato poichè non aveva commesso nulla di penalmente rilevante. Ha affermato, inoltre, di non conoscere il responsabile del furto.

Giovane immigrato precipita dal terzo piano. Paura a Licola

Il ragazzo è caduto dal balcone. E’ grave.

NAPOLI – Un giovane immigrato, nella serata di giovedì, è precipitato dal terzo piano di un edificio schiantandosi 6 metri più sotto. Il ragazzo è finito sul tetto di un supermercato. Si trovava nel balcone della palazzina prima di cadere. L’edificio si trova a Licola, precisamente in via del Mare. Sul posto sono intervenuti immediatamente i sanitari del 118 per soccorrere il giovane e poi i vigili del fuoco e i carabinieri. Ancora non si conoscono le cause dell’incidente. Il ragazzo è in gravissime condizioni.

Arrestato il 74enne che rubava ai bancomat con il metodo “filo di banca”

L’uomo aveva due complici che lo aiutavano a derubare le vittime “più ricche”.

NAPOLI – Il 74enne che rubava ai bancomat in combutta con due complici, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Casavatore. L’11 Maggio scorso l’uomo, con l’aiuto dei due complici, ha messo in atto una rapina presso un bancomat, utilizzando il metodo cosidetto “filo di banca”. L’uomo è accusato di rapina aggravata commessa in concorso con due complici, che ancora non sono stati identificati. Ad incastrarlo due video dell’impianto di sorveglianza che lo hanno ripreso mentre fingeva di attendere il suo turno.

In realtà l’uomo stava osservando le operazioni di prelievo dei clienti della banca di Casavatore. L’uomo voleva individuare chi avrebbe prelavato più contanti. Una volta individuata la vittima, l’ha segnalata ai suoi complici. Questi, in sella al loro scooter, hanno raggiunto il malcapitato, lo hanno minacciato facendosi consegnare la somma appena prelevata. La rapina fruttò loro 1900 euro.

Tragedia a Balsorano. Una giovane ragazza è stata trovata senza vita

Il corpo trovato nel bagno di casa

BALSORANO – Ana Maria Cioponea, una giovane ragazza romana di 19 anni residente a Balsorano, è stata trovata senza vita nel bagno della sua abitazione. Il corpo è stato trovato giovedì da un suo familiare. Per la giovane ormai non c’era più nulla da fare. Il corpo della ragazza è stato portato presso l’obitorio del S.S. Trinità di Sora. In pochissimo tempo tutto il paese di Balsorano ha saputo della tragica morte della ragazza. La notizia è arrivata anche nella città di Sora dove la ragazza lavorava da tempo. Una tragedia che lascia tutti senza parole.

I funerali saranno celebrati oggi presso la chiesa parrocchiale di Balsorano. Dopo gli accertamenti di rito da parte del medico di Balsorano, Domenica Valletta, il Sostituto Procuratore della Repubblica di Avezzano, Lara Seccacini, ha messo immediatamente la salma a disposizione della famiglia. Tantissimi gli amici ed i conoscenti che si sono recati dai parenti per esprimere il proprio cordoglio per la tragedia.