N. 21/18 R.G.ES.

TRIBUNALE CIVILE DI BARI
UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARIPROCEDURA
ESECUTIVA IMMOBILIARE N. 21/18 R.G.ES.
G.E.: DOTT. SSA CHIARA CUTOLO

 

Il delegato avv Massimo Lospinoso avvisa che il giorno 03.11.2020 a partire dalle ore 16,30 e per i successivi 5 giorni lavorativi ( con esclusione del sabato e della domenica) si terrà la vendita senza incanto ai sensi dell’art. 571 c.p.c. con modalità esclusivamente telematica ed eventuale gara telematica asincrona dei beni sotto indicati:

LOTTO 1:

proprietà superficiaria per l’intero alla via Brindisi n. 11 dell’unità immobiliare ubicata nel Comune di Gravina in Puglia (BA) che si compone di un immobile ad uso ufficio con annesso bagno e ripostiglio sito al primo piano ed avente accesso dal portone ( scala B) ubicato nella parte antistante del fabbricato denominato corpo A rispetto alla via Archimede e con ulteriori accessi dalla prospiciente via Pitagora e dal viale Einaudi.
La superficie totale lorda sviluppata coperta è pari a circa 120 mq.

PREZZO BASE: € 87.300,00 ( EURO OTTANTASETTEMILATRECENTO).
OFFERTA MINIMA AMMISSIBILE: € 65.475,00 ( EURO SESSANTACINQUEMILAQUATTROCENTOSETTANTACINQUE); RILANCIO MINIMO: € 2.000,00

Le offerte di acquisto potranno essere formulate esclusivamente in via telematica tramite il modulo Web “ Offerta telematica “ del Ministero della Giustizia a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul PVP ( Portale Vendite Pubbliche)

Le offerte dovranno essere presentate secondo le modalità meglio descritte nell’avviso di vendita.

Per la visita dell’immobile e per ogni ulteriore informazione contattare il Delegato alla Vendita avv. Massimo Lospinoso ( tel. 3475450249, maxlospinoso@yahoo.it ).




R.G.E. 853/2016

TRIBUNALE CIVILE DI BARI

UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI

PROC. N.  835/2016 R.G.E.

L’avv. Giandomenico Lavermicocca, professionista delegato alla vendita, nella procedura esecutiva immobiliare n. 835/2016 R.G.E. Tribunale Bari, in virtù di ordinanza 14.12.2018, ritenuto necessario fissare la vendita del bene immobile di seguito indicato; avvisa che il giorno 28/10/2020, a partire dalle ore 15,00, e per i successivi cinque giorni lavorativi (con esclusione del sabato e della domenica) si terrà la vendita senza incanto ai sensi dell’art. 571 c.p.c., con modalità esclusivamente telematica ed eventuale gara telematica asincrona, del bene sotto indicato e analiticamente descritto nella relazione del 6.9.2017 redatta dall’ing. Andrea Maurelli, allegata al fascicolo della esecuzione che dovrà essere consultata dall’eventuale offerente ed alla quale si fa espresso rinvio per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali pesi e oneri a qualsiasi titolo gravanti sui beni:

LOTTO A: piena proprietà del terreno agricolo sito in agro di Giovinazzo, alla contrada Castello, esteso per are trentuno e centiare ottantacinque (are 31,85), identificato in Catasto Terreni del Comune di Giovinazzo al foglio 8, particella 119, uliveto, classe 3. L’accesso al fondo rustico avviene da contrada Castello, in prossimità della SS16, attraverso una strada interpoderale. Il terreno in questione è tipizzato dal vigente P.R.G.C. come “zona di espansione di nuovo impianto” di tipo “C3”. Si precisa che al momento della redazione del presente avviso di vendita il terreno agricolo è libero. Esso si trova in buono stato di manutenzione e conservazione, così come accertato dal rilievo fotografico esterno consultabile dalla ctu. Legittimità urbanistica/ediliziadalla consulenza tecnica d’ufficio non risultano difformità urbanistico-edilizie.

PREZZO BASE D’ASTA   € 60.900,00 (EURO SESSANTAMILANOVECENTO/00).              RILANCIO MINIMO € 1.000,00             NON SONO AMMESSE OFFERTE IN AUMENTO PRESENTATE CON IMPORTI DECIMALI.    L’IMMOBILE POTRÀ ESSERE VISIONATO PREVIO APPUNTAMENTO DA FISSARSI CON IL PROFESSIONISTA DELEGATO (TELEFONO N. 3381041646).
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA ESCLUSIVAMENTE TELEMATICA

La presentazione delle offerte di acquisto potrà essere formulata esclusivamente in via telematica, tramite il modulo web “Offerta telematica” del Ministero della Giustizia a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto sulla piattaforma https://vendite telematiche.tribunaliitaliani.it . L’offerta, comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del giorno 21/10/2020, inviandola all’indirizzo Pec del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it. L’offerta dovrà contenere la data, l’ora e il numero di CRO del bonifico effettuato per il versamento della cauzione, che dovrà riportare la causale “Proc. Esecutiva n. 835/2016 R.G.E., lotto A, versamento cauzione” L’offerente prima di effettuare l’offerta di acquisto telematica, deve versare a titolo di cauzione una somma pari (o comunque non inferiore) al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente Bnl, intestato alla procedura (Esec. Imm. Proc. N. 835/2016) avente le seguenti coordinate iban : IT05E0100504199000000003327.  Il bonifico con causale “Proc. Esecutiva n. 835/2016 R.G.E., lotto A, versamento cauzione”, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica.

Presso lo studio sito in Bari alla via Argiro n. 123, sede locale partner Edicom, del Gruppo Editoriale 77 post, ed al numero telefonico 0805722975 (Sig.ra Sara) è possibile ricevere maggiori informazioni ed assistenza per l’attività di registrazione all’area riservata per l’utilizzo della piattaforma di gestione della vendita telematica, nonché il supporto tecnico e informativo per la compilazione delle informazioni necessarie.

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.



R.G.E. 835/2016

TRIBUNALE CIVILE DI BARI

UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI

PROC. N.  835/2016 R.G.E.

L’avv. Giandomenico Lavermicocca, professionista delegato alla vendita, nella procedura esecutiva immobiliare n. 835/2016 R.G.E. Tribunale Bari, in virtù di ordinanza 14.12.2018, ritenuto necessario fissare la vendita del bene immobile di seguito indicato; avvisa che il giorno 28/10/2020, a partire dalle ore 15,00, e per i successivi cinque giorni lavorativi (con esclusione del sabato e della domenica) si terrà la vendita senza incanto ai sensi dell’art. 571 c.p.c., con modalità esclusivamente telematica ed eventuale gara telematica asincrona, del bene sotto indicato e analiticamente descritto nella relazione del 6.9.2017 redatta dall’ing. Andrea Maurelli, allegata al fascicolo della esecuzione che dovrà essere consultata dall’eventuale offerente ed alla quale si fa espresso rinvio per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali pesi e oneri a qualsiasi titolo gravanti sui beni:

LOTTO A: piena proprietà del terreno agricolo sito in agro di Giovinazzo, alla contrada Castello, esteso per are trentuno e centiare ottantacinque (are 31,85), identificato in Catasto Terreni del Comune di Giovinazzo al foglio 8, particella 119, uliveto, classe 3. L’accesso al fondo rustico avviene da contrada Castello, in prossimità della SS16, attraverso una strada interpoderale. Il terreno in questione è tipizzato dal vigente P.R.G.C. come “zona di espansione di nuovo impianto” di tipo “C3”. Si precisa che al momento della redazione del presente avviso di vendita il terreno agricolo è libero. Esso si trova in buono stato di manutenzione e conservazione, così come accertato dal rilievo fotografico esterno consultabile dalla ctu. Legittimità urbanistica/ediliziadalla consulenza tecnica d’ufficio non risultano difformità urbanistico-edilizie.

PREZZO BASE D’ASTA   € 60.900,00 (EURO SESSANTAMILANOVECENTO/00).              RILANCIO MINIMO € 1.000,00             NON SONO AMMESSE OFFERTE IN AUMENTO PRESENTATE CON IMPORTI DECIMALI.    L’IMMOBILE POTRÀ ESSERE VISIONATO PREVIO APPUNTAMENTO DA FISSARSI CON IL PROFESSIONISTA DELEGATO (TELEFONO N. 3381041646).
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA ESCLUSIVAMENTE TELEMATICA

La presentazione delle offerte di acquisto potrà essere formulata esclusivamente in via telematica, tramite il modulo web “Offerta telematica” del Ministero della Giustizia a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto sulla piattaforma https://vendite telematiche.tribunaliitaliani.it . L’offerta, comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del giorno 21/10/2020, inviandola all’indirizzo Pec del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it. L’offerta dovrà contenere la data, l’ora e il numero di CRO del bonifico effettuato per il versamento della cauzione, che dovrà riportare la causale “Proc. Esecutiva n. 835/2016 R.G.E., lotto A, versamento cauzione” L’offerente prima di effettuare l’offerta di acquisto telematica, deve versare a titolo di cauzione una somma pari (o comunque non inferiore) al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente Bnl, intestato alla procedura (Esec. Imm. Proc. N. 835/2016) avente le seguenti coordinate iban : IT05E0100504199000000003327.  Il bonifico con causale “Proc. Esecutiva n. 835/2016 R.G.E., lotto A, versamento cauzione”, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica.

Presso lo studio sito in Bari alla via Argiro n. 123, sede locale partner Edicom, del Gruppo Editoriale 77 post, ed al numero telefonico 0805722975 (Sig.ra Sara) è possibile ricevere maggiori informazioni ed assistenza per l’attività di registrazione all’area riservata per l’utilizzo della piattaforma di gestione della vendita telematica, nonché il supporto tecnico e informativo per la compilazione delle informazioni necessarie.

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.



R.G.E. n. 363/2018

TRIBUNALE DI BARI

Procedura esecutiva immobiliare R.G.E. n. 363/2018

II AVVISO DI VENDITA

 

Il delegato Avvocato Giovanni Chimienti, con studio in Sannicandro di Bari (Ba) alla Via Duca D’Aosta n. 65,  avvisa che il giorno 26/11/2020 a partire dalle ore 12.30 e per i successivi cinque giorni lavorativi (con esclusione del sabato e della domenica) sulla piattaforma telematica al seguente indirizzo internet: https://venditetelematiche.tribunaliitaliani.it, si terrà la vendita dei seguenti beni:

LOTTO 1:

Piena proprietà del villino unifamiliare sito nel Comune di Cassano delle Murge (Ba) al Borgo Lagogemolo-Incoronata – Villaggio 2M (int. 20), posto al piano terra e composto da due vani oltre un ambiente per disimpegno con angolo cucina e bagno e due pertinenze esterne a verde parzialmente pavimentate, di cui una sul retro sopraelevata di circa 3 metri e collegata alla villa con una scala esterna.

In Catasto Fabbricati al foglio 34, particella 133, sub. 2 e particelle 571 e 572 graffate, contrada Lagogemolo piano T, cat. A/7, classe 3, vani 4, Sup.Catastale 67 mq, Sup. catstale totale escluse aree scoperte 58 mq, rendita euro 299,55.

PREZZO BASE EURO 25.500,00 (VENTICINQUEMILACINQUECENTO/00);

L’offerta comprensiva dei documenti allegati dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del 19/11/2020 ovvero del 5° giorno lavorativo (esclusi sabato, domenica e festivi) antecedente a quello fissato per la vendita, inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia: offertapvp.dgsia@giustiziacert.it.

L’offerente, prima di effettuare l’offerta d’acquisto telematica, deve versare, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato alla procedura.
Ferme restando le modalità e i tempi di presentazione dell’offerta, come innanzi disciplinati, il bonifico con causale “Proced Esec Immob 363/2018 RGE Trib Bari lotto unico versamento cauzione”, dovrà essere effettuato alle seguenti coordinate IBAN IT 95 S 01005 04199 000000003200 in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica

Maggiori dettagli sono indicati nell’avviso di vendita.

Si precisa che maggiori informazioni potranno essere  fornite dal Delegato alla vendita Avv. Giovanni Chimienti (tel. 080/632425 – 3205304612 e-mail avv.giovannichimienti@hotmail.it).




RGE 435/2018

TRIBUNALE DI BARI

PROC. ES. N. 435/2018 – DELEGA N. 451/2019 – G.E. Pres. Dott. Antonio Ruffino

AVVISO DI VENDITA

 

Il delegato Avv. Annalisa Azzariti, C.F. ZZRNLS64T42A662D, con studio in Bari, al Corso Italia n.  19/C, pec avv.azzariti@legalmail.itavvisa che dalle ore 15,30 del giorno 30 novembre 2020 sino alle ore 15,30 del giorno  7 dicembre 2020  sulla piattaforma telematica raggiungibile al seguente indirizzo internet www.tribunaliitaliani.it  si procederà alla vendita senza incanto del seguente bene immobile:

LOTTO UNICO

Piena proprietà locale commerciale, sito in Noicattaro, alla Piazza Vittorio Emanuele III n. 41, al piano terra, che appartiene ad uno stabile di un piano oltre al piano terra, composto da due ampi ambienti, da un bagno, da un ripostiglio e da un sovrastante lastrico solare.

All’immobile si accede varcando una vetrata al piano terra, protetta da una saracinesca in metallo.

In catasto fabbricati del Comune di Noicattaro, al foglio 40, particella 1175, sub 2 e part. 1592 sub 2 (graffata), categoria C/3, classe 4, consistenza 96 mq, superficie catastale totale 102 mq, rendita Euro 386,72, Piazza Vittorio Emanuele III n. 41, piano T.

PREZZO BASE D’ASTA: EURO 59.400,00 (EURO CINQUANTANOVEMILAQUATTROCENTO/00)
RILANCIO MINIMO: EURO 1.500,00 (EURO MILLECINQUECENTO/00)
OFFERTA MINIMA: EURO 44.550,00 (EURO QUARANTAQUATTROMILACINQUECENTOCINQUANTA/00)

Ognuno, tranne il debitore e tutti i soggetti per legge non ammessi alla vendita, è ammesso a presentare offerta per l’acquisto del compendio immobiliare. Le offerte di acquisto potranno essere presentate esclusivamente in via telematica, tramite il modulo web “Offerta telematica” del Ministero della Giustizia al quale è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale del gestore designato Gruppo Editoriale 77 Post, “www.tribunaliitaliani.it”.

L’offerta, comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del 5° giorno lavorativo (esclusi: sabati, domeniche e festivi) antecedente a quello fissato nell’avviso di vendita telematica, ossia entro le ore 12,00 del 23 novembre 2020, inviandola all’indirizzo pec del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it.

L’offerente, prima di effettuare l’offerta d’acquisto telematica, deve versare a titolo di cauzione, una somma pari o comunque non inferiore al 10% del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato alla procedura esecutiva immobiliare n. 435/2018 – Tribunale di Bari, IBAN: IT20 O 01005 04199 000000003292, acceso presso la BNL, Ag. Palazzo di Giustizia di Bari, con causale “Proc. Esec. Imm. n. 435/2018 R.G.E., lotto unico, versamento cauzione”; l’accredito delle somme versate a titolo di cauzione dovrà risultare il giorno fissato per la vendita telematica (30 novembre 2020, ore 15,30) e in un congruo tempo anteriore all’apertura della vendita stessa.

In caso contrario, qualora il professionista delegato non riscontri l’accredito effettivo della cauzione sul conto corrente intestato alla procedura, secondo la tempistica sopra detta,  l’offerta sarà inammissibile.

Maggiori dettagli sono indicati nell’avviso di vendita.

Si precisa che maggiori informazioni potranno essere  fornite dal Professionista Delegato presso lo studio in Bari, al Corso Italia n. 19/c (tel. 3384983326).




RGE 51/2019

TRIBUNALE DI BARI

Procedura esecutiva n. 51/2019 R.G.E.

(delega n. 454/2019)

AVVISO DI VENDITA

 

Il delegato Dott.ssa Manuela Monica Danila Massari (C.F.:MSSMLM76H70A662U), con studio in Bari, Via Rodolfo Redi n.3, avvisa che il 27 ottobre 2020 a partire dalle ore 16,30 e per i successivi cinque giorni lavorativi (con esclusione del sabato e della domenica e dei festivi) e, pertanto sino alle ore 16, 30 del giorno 3 novembre 2020, sulla piattaforma telematica raggiungibile al seguente indirizzo internet www.tribunaliitaliani.it si terrà la vendita dei seguenti beni:

LOTTO UNICO

Abitazione a piano terra sita nel Comune di Bari – Santo Spirito al Lungomare Cristoforo Colombo n. 280, piano terra, avente superficie catastale pari a mq 149 e consistenza 6 vani oltre ad un box auto annesso di 17 mq.

L’immobile risulta affittato.

Il tutto identificato al catasto fabbricati del Comune di Bari Santo Spirito al FG 15, p.lla 923, sub 1, Cat A/7, classe 5, consistenza 6 vani, superficie catastale 149 mq, rendita €. 867,65.

Il Box auto è identificato al catasto fabbricati del Comune di Bari Santo Spirito al FG 15, p.lla 923, sub 2, Cat C/6, classe 2, consistenza 17 mq, rendita €. 75,51

PREZZO BASE: € 201.000,00 (EURO DUECENTOUNOMILA/00).
OFFERTA MINIMA AMMISSIBILE: € 150.750,00 (EURO CENTOCINQUANTASETTECENTOCINQUANTA/00).
RILANCIO MINIMO DI €. 5.000,00 (CINQUEMILA/00).

L’offerta di acquisto potrà essere presentata esclusivamente in via telematica, tramite il modulo web “Offerta Telematica” del Ministero della Giustizia, a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale del gestore all’indirizzo web: www.tribunaliitaliani.it.

L’offerta comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del 5° (quinto) giorno lavorativo (esclusi: sabati, domeniche e festivi) antecedente a quello di inizio delle operazioni di vendita, ossia entro le ore 12 del 20 ottobre 2020, inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia: offertapvp.dgsia@giustiziacert.it.

L’offerente, prima di effettuare l’offerta di acquisto telematica, deve versare, a titolo di cauzione, una somma pari o comunque non inferiore al dieci percento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente intesto alla “Proc. Esec. Imm.re RGE 51/2019 – Tribunale di Bari”, sul seguente IBAN: IT33G0100504199000000008496.

Il bonifico dovrà riportare la causale “Procedura Esecutiva immobiliare RGE n. 51/2019, lotto unico, versamento cauzione”, e dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica. Qualora il giorno fissato per l’udienza di vendita telematica il professionista delegato non riscontri l’accredito delle somme sul conto corrente intestato alla procedura, secondo la tempistica predetta, l’offerta sarà considerata inammissibile.

Maggiori dettagli sono indicati nell’avviso di vendita.

Si precisa che maggiori informazioni potranno essere  fornite dal Delegato alla vendita Dott.ssa Manuela Monica Danila Massari




R.G.E. 484/2018

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI BARI

Procedura esecutiva immobiliare R.G.E. n. 484/2018

AVVISO DI VENDITA

 

Il delegato dott. Cristiano Trione avvisa che il giorno 28/09/2020 a partire dalle ore 15.00 e per i successivi cinque giorni lavorativi (con esclusione del sabato e della domenica) sulla piattaforma telematica al seguente indirizzo internet: https://venditetelematiche.tribunaliitaliani.it, si terrà la vendita dei seguenti beni:

LOTTO UNICO:

Appartamento ubicato a Bari alla Manzoni 203/B, piano ammezzato tra secondo e terzo piano in catasto urbano del Comune di Bari al foglio 30, particella 2137, sub 16, categoria catastale A/5, classe 5, consistenza vani 2, superficie catastale 29 mq, rendita euro 129,11.

PREZZO BASE EURO: 19.800,00
OFFERTA MINIMA AMMISSIBILE: EURO 15.000,00
RILANCIO MINIMO: EURO 500,00.

L’offerta comprensiva dei documenti allegati dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del giorno 21.09.2020, inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it.

L’offerente, prima di effettuare l’offerta d’acquisto telematica, deve versare, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato alla procedura.

Il bonifico con causale “Proc. Esec. Immob. RGE. 484/2018, lotto unico, versamento cauzione”, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica.

Maggiori dettagli sono indicati nell’avviso di vendita.

Si precisa che maggiori informazioni potranno essere  fornite dal Delegato alla vendita Dott. Cristiano Trione (tel. 080/5214976, email studiotrione@gmail.com)




R.G.E. n. 466/2018

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI BARI

Procedura esecutiva immobiliare R.G.E. n. 466/2018

AVVISO DI VENDITA

 

Il delegato dott. Cristiano Trione avvisa che il giorno 28/09/2020 a partire dalle ore 15.00 e per i successivi cinque giorni lavorativi (con esclusione del sabato e della domenica) sulla piattaforma telematica al seguente indirizzo internet: https://venditetelematiche.tribunaliitaliani.it, si terrà la vendita dei seguenti beni:

LOTTO UNICO:

Appartamento ubicato a Bari alla Via Ravanas 189, piano 1 in catasto urbano del Comune di Bari al foglio 25, particella 1026, sub 10, categoria catastale A/4, classe 5, consistenza vani 3,5, superficie catastale 72 mq, rendita euro 334,41.

Prezzo base euro: 71.799,00
Offerta minima ammissibile: euro 54.000,00
Rilancio minimo: euro 1.000,00.

L’offerta comprensiva dei documenti allegati dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del giorno 21.09.2020, inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it.

L’offerente, prima di effettuare l’offerta d’acquisto telematica, deve versare, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato alla procedura.

Il bonifico con causale “Proc. Esec. n. 466/2018 RGE, lotto unico, versamento cauzione”, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica.

Maggiori dettagli sono indicati nell’avviso di vendita.

Si precisa che maggiori informazioni potranno essere  fornite dal Delegato alla vendita Dott. Cristiano Trione (tel. 080/5214976, email studiotrione@gmail.com)




R.G.E. n. 713/2018

TRIBUNALE DI BARI

Procedura esecutiva immobiliare R.G.E. n. 713/2018

AVVISO DI VENDITA

Il delegato avv. Aldo TARQUILIO , con studio in Bari alla via Piccinni n. 33,  avvisa che il giorno 23 giugno 2020 a partire dalle ore 17:00 e per i successivi cinque giorni lavorativi (con esclusione del sabato e della domenica) e dunque sino alle ore 17:00 del 30 giugno 2020 sulla piattaforma telematica al seguente indirizzo internet: https://venditetelematiche.tribunaliitaliani.it, si terrà la vendita dei seguenti beni:

LOTTO UNICO:

Villino sito nel Comune di Bari – S. Spirito – in via Napoli al civico 226/A e 226/B; composto da 6,5 vani ed accessori ed avente accesso dal cancello del complesso residenziale, identificato al N.C.E.U. del Comune di Bari, sezione urbana SPI al Foglio 1, Particella 594 sub 1, piano T-1-S1, Zona censuaria 4, Categoria A/7, Classe 6, Rendita € 1.107,80; con annessa pertinenza esterna; posto auto adiacente la viabilità interna distinto al N.C.E.U. del Comune di Bari, sezione urbana SPI, al Foglio 1, Particella 26 sub 10, Zona censuaria 4, Categoria C/6, Classe 1, Consistenza mq 11, Rendita € 41,47.

PREZZO BASE € 345.000,00 (EURO TRECENTOQUARANTACINQUEMILA VIRGOLA ZERO);

OFFERTA MINIMA € 258.750,00 (EURO DUECENTOCINQUANTOTTOMILASETTECENTOCONQUANTA VIRGOLA ZERO), PARI AL 75 % DEL PREZZO BASE D’ASTA RIBASSATO.

RILANCIO MINIMO € 3.000,00 (EURO TREMILA VIRGOLA ZERO).     

L’offerta comprensiva dei documenti allegati dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del giorno 16 giugno 2020, inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia: offertapvp.dgsia@giustiziacert.it.

L’offerente, prima di effettuare l’offerta d’acquisto telematica, deve versare, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato alla Procedura Esecutiva Immobiliare n. 713/2018 – Tribunale di Bari, IBAN  IT54A0100504199000000071318, acceso  presso  la  BNL Ag. Palazzo di Giustizia di Bari.

Il bonifico con causale “Proc. Esecutiva n. 713/2018 R.G.E., lotto unico, versamento cauzione”, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme versate a titolo di cauzione dovrà risultare il giorno fissato per la vendita telematica.

Maggiori dettagli sono indicati nell’avviso di vendita.

Per informazioni ci si potrà rivolgere al professionista delegato alla vendita (tel. 080.5240246 – cell. 334.8918402 – email: aldotarquilio@hotmail.it).




R.G.E.I 14/2019

TRIBUNALE CIVILE DI BARI

UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI

AVVISO DI VENDITA TELEMATICA ASINCRONA

(Proc. Esec. n. R.G.E.I 14/2019)

Il delegato Avv. Prof. Francesco Grieco, con studio in Monopoli (BA) alla Via F.lli Bandiera, 18  avvisa che il giorno 25 maggio 2020 a partire dalle ore 10.00 e per i successivi cinque giorni lavorativi (con esclusione del sabato e della domenica) e pertanto sino alle ore 10.00 del 29.05.2020 sulla piattaforma telematica al seguente indirizzo internet: https://venditetelematiche.tribunaliitaliani.it, si terrà la vendita dei seguenti beni:

LOTTO UNICO:

Abitazione in villini sita nel comune di Polignano a Mare (BA), con accesso dalla via Strada Comunale Parco Balistris, già Strada Comunale Quero n. 1231, composta da piano rialzato e piano seminterrato oltre a pertinenziale area esterna coperta e scoperta, nel complesso individuata presso il catasto fabbricati al foglio 50, p.lla 548, categoria a/7, classe 2, consistenza vani 7,5 vani, rendita € 639,12.

PREZZO BASE € 110,000,00     

OFFERTA MINIMA AMMISSIBILE: EURO 82.500,00

RILANCIO MINIMO DI € 2.000,00

L’offerta comprensiva dei documenti allegati  dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del quinto giorno lavorativo (esclusi sabato, domenica e festivi) antecedente a quello fissato nell’avviso di vendita telematica, ossia entro le ore 12,00 del giorno 22.05.2020, inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it.

L’offerente, prima di effettuare l’offerta d’acquisto telematica, deve versare, a titolo di cauzione, una somma pari (o comunque non inferioe) al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato alla procedura, meglio sopra specificato.

Il bonifico con causale “Proc. Esecutiva n.        R.G.E. 14/2019 lotto unico versamento cauzione”, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica

Maggiori dettagli sono indicati nell’avviso di vendita.

Presso il Tribunale di Bari, 2° piano Sezione Esecuzioni Immobiliari, stanza n° Y, dalle ore 9.00 alle 12.00 ed al numero di cellullare 349.9563486 (anche dalle ore 15:00 alle 16:30), è possibile ricevere maggiori informazioni e assistenza per le attività di registrazione all’area riservata per l’utilizzo della piattaforma di gestione della vendita telematica, nonché il supporto tecnico e informativo per la compilazione delle informazioni necessarie.