Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Bari > RGE 435/2018

RGE 435/2018

image_pdfimage_print

TRIBUNALE DI BARI

PROC. ES. N. 435/2018 – DELEGA N. 451/2019 – G.E. Pres. Dott. Antonio Ruffino

AVVISO DI VENDITA

 

Il delegato Avv. Annalisa Azzariti, C.F. ZZRNLS64T42A662D, con studio in Bari, al Corso Italia n.  19/C, pec avv.azzariti@legalmail.itavvisa che dalle ore 15,30 del giorno 30 novembre 2020 sino alle ore 15,30 del giorno  7 dicembre 2020  sulla piattaforma telematica raggiungibile al seguente indirizzo internet www.tribunaliitaliani.it  si procederà alla vendita senza incanto del seguente bene immobile:

LOTTO UNICO

Piena proprietà locale commerciale, sito in Noicattaro, alla Piazza Vittorio Emanuele III n. 41, al piano terra, che appartiene ad uno stabile di un piano oltre al piano terra, composto da due ampi ambienti, da un bagno, da un ripostiglio e da un sovrastante lastrico solare.

All’immobile si accede varcando una vetrata al piano terra, protetta da una saracinesca in metallo.

In catasto fabbricati del Comune di Noicattaro, al foglio 40, particella 1175, sub 2 e part. 1592 sub 2 (graffata), categoria C/3, classe 4, consistenza 96 mq, superficie catastale totale 102 mq, rendita Euro 386,72, Piazza Vittorio Emanuele III n. 41, piano T.

PREZZO BASE D’ASTA: EURO 59.400,00 (EURO CINQUANTANOVEMILAQUATTROCENTO/00)
RILANCIO MINIMO: EURO 1.500,00 (EURO MILLECINQUECENTO/00)
OFFERTA MINIMA: EURO 44.550,00 (EURO QUARANTAQUATTROMILACINQUECENTOCINQUANTA/00)

Ognuno, tranne il debitore e tutti i soggetti per legge non ammessi alla vendita, è ammesso a presentare offerta per l’acquisto del compendio immobiliare. Le offerte di acquisto potranno essere presentate esclusivamente in via telematica, tramite il modulo web “Offerta telematica” del Ministero della Giustizia al quale è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale del gestore designato Gruppo Editoriale 77 Post, “www.tribunaliitaliani.it”.

L’offerta, comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del 5° giorno lavorativo (esclusi: sabati, domeniche e festivi) antecedente a quello fissato nell’avviso di vendita telematica, ossia entro le ore 12,00 del 23 novembre 2020, inviandola all’indirizzo pec del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it.

L’offerente, prima di effettuare l’offerta d’acquisto telematica, deve versare a titolo di cauzione, una somma pari o comunque non inferiore al 10% del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato alla procedura esecutiva immobiliare n. 435/2018 – Tribunale di Bari, IBAN: IT20 O 01005 04199 000000003292, acceso presso la BNL, Ag. Palazzo di Giustizia di Bari, con causale “Proc. Esec. Imm. n. 435/2018 R.G.E., lotto unico, versamento cauzione”; l’accredito delle somme versate a titolo di cauzione dovrà risultare il giorno fissato per la vendita telematica (30 novembre 2020, ore 15,30) e in un congruo tempo anteriore all’apertura della vendita stessa.

In caso contrario, qualora il professionista delegato non riscontri l’accredito effettivo della cauzione sul conto corrente intestato alla procedura, secondo la tempistica sopra detta,  l’offerta sarà inammissibile.

Maggiori dettagli sono indicati nell’avviso di vendita.

Si precisa che maggiori informazioni potranno essere  fornite dal Professionista Delegato presso lo studio in Bari, al Corso Italia n. 19/c (tel. 3384983326).