Sei in: Home > Articoli > Cronaca (pagina 1492)

Arrestata la mamma-rapinatrice

Genova – Guadagnava la fiducia delle vittime, generalmente anziani, per poi rapinarle o derubarle. Il modus operandi era sempre lo stesso: scambiava alcune parole di circostanza per poi seguire i malcapitati all’interno dell’ascensore, approfittando degli spazi ristretti. Per destare ulteriormente meno sospetti, portava una bambina con sé. Ieri gli agenti …

Leggi di più

Appartamento in fiamme

Genova – Ieri nel tardo pomeriggio è scoppiato un incendio in un palazzo di San Bartolomeo, sopra via Cesare Cabella. La densa colonna di fumo che si era levata nel cielo, era visibile da diverse zone della città: sul posto son dovute intervenire diverse squadre dei Vigili del Fuoco per …

Leggi di più

Al via il Teatro del Ponente, dal primo marzo la nuova stagione

  L’operazione si inserisce nell’ambito della pluriennale collaborazione artistica tra il Teatro della Tosse e del Teatro Cargo, e si concretizzerà con il passaggio della gestione del Teatro del Ponente e del Teatrino della Duchessa di Galliera alla Tosse, unico teatro di rilevante interesse culturale riconosciuto dal Ministero, in Liguria. …

Leggi di più

Carcere Pontedecimo, detenuta appicca incendio in cella

  Momenti di tensione ieri nel carcere genovese di Pontedecimo, sezione femminile, quando una detenuta ha deciso di appiccare volontariamente un incendio all’interno della sua cella per protestare e chiedere una dose in più della terapia che sta seguendo. A darne notizia il sindacato di polizia penitenziaria della Uil. “La …

Leggi di più

Accusò padre di stupro, 60enne assolto

    Il padre non accettava la sua omosessualità e la scelta di cambiare sesso e diventare uomo, arrivando a minacciarla. Così una giovane 27enne di Cagliari ha falsamente accusato il genitore di abusi sessuali, facendolo finire sotto processo davanti al Tribunale del capoluogo sardo. Il procedimento per violenza sessuale …

Leggi di più

Pedofilia: ricorso Pell contro verdetto

    Il cardinale australiano George Pell, giudicato colpevole di pedofilia e in attesa della sentenza, ha presentato ricorso per presunte “gravi irregolarità” processuali. Un tribunale dello stato di Victoria ha infatti dichiarato l’ex tesoriere vaticano, nonché ex consigliere di Papa Francesco, colpevole di aver abusato sessualmente di due chierichetti …

Leggi di più