Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Eventi > A Verona il Vinitaly 2019 ospiterà 54 cantine umbre

A Verona il Vinitaly 2019 ospiterà 54 cantine umbre

Dal 7 al 10 aprile si terrà il Salone Internazionale dei Vini e Distillati, a cui l’Umbria parteciperà con 54 aziende vitivinicole.

L’Umbria porterà i suoi sapori, i suoi colori e i suoi profumi tipici al 53ª edizione del Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati. Vinitaly 2019 si terrà a Verona dal 7 al 10 aprile, e riunirà operatori del settore vitivinicolo provenienti da più di 140 nazioni. Un evento all’insegna di innovazione, internazionalità e digitalizzazione, che punta a rinforzare il mercato del vino e dei distillati. Anche la regione Umbria sarà rappresentata in questo enorme evento vitivinicolo, con 54 cantine che offriranno un assaggio del “cuore verde d’Italia”. Sarà allestito l’apposito stand “Umbria wine experience”, nel padiglione 2 (A9/E10). In media, l’Umbria produce complessivamente 700mila ettolitri di vino all’anno, a fronte di una produzione nazionale di quasi 55 milioni di ettolitri nel 2018, in crescita del 29% rispetto all’anno precedente.

“Umbria wine experience” sarà curato dalla cooperativa Umbria Top Wines, società umbra che raggruppa le maggiori aziende vitivinicole della Regione. Reduci da un tour europeo che li aveva portati in Polonia, a Dusseldorf, e in altre località europee, le cantine di Umbria Top Wines giungono finalmente a Verona, per uno dei più grandi eventi internazionali dedicati al vino. Anche la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini sarà presente all’evento, partecipando all’inaugurazione in programma per domenica 7 aprile alle ore 11. Saranno presenti anche l’assessore regionale alle politiche agricole e agroalimentari Fernanda Cecchini e il presidente Umbria Top, Francesco Strangis.