Sei in: Home / Articoli / Ambiente / Zante, cadono massi sulla spiaggia e feriscono turisti

Zante, cadono massi sulla spiaggia e feriscono turisti

In una delle paradisiache spiagge di Zante alcuni turisti sono rimasti feriti per la frana di una scogliera. I massi sono caduti ferendo sette turisti.

Una scogliera di 200 metri ha franato su una delle spiagge incontaminate di Zante, ferendo sette turisti, di cui due bambini. I massi sono caduti addosso ai bagnanti nella spiaggia Navagio, nell’isola greca di Zante. Tra i sette feriti si conta anche una famiglia ceca, composta da mamma, papà e due bambini. La madre, di 34 anni, è stata ferita gravemente alla schiena: la caduta dei massi le ha causato la frattura della spina dorsale, ed è stata ricoverata. Gli altri componenti della famiglia sono stati portati in ospedale nella parte ovest di Zante, ma solo per accertamenti preventivi. Gli altri tre feriti, invece, sono stati portati al pronto soccorso e poi dimessi.

La spiaggia di Navagio, paradiso in terra raggiungibile solo con la barca, è nota per il suo mare cristallino, per la sua sabbia bianca e delicata, e per il relitto di una nave di contrabbandieri naufragata nella spiaggia nel 1980. Tutti i giorni i turisti giungono a centinaia sull’incantevole lido per godere delle sue bellezze. Quest’atmosfera magica è stata improvvisamente spezzata dalla caduta improvvisa dei massi dalla scogliera franata. Cadendo in mare, le rocce hanno provocato delle onde che hanno mosso il mare, facendo rovesciare un paio di piccole barche. Sul luogo stanno lavorano la Guardia Costiera e la Polizia, mentre i Vigili del Fuoco sono alla ricerca di eventuali dispersi. La spiaggia è stata temporaneamente interdetta al pubblico fino a nuovo avviso.

Check Also

Sanità, Ciacciarelli: “Asl Frosinone assediata dai creditori”

Sussiste un elevato contenzioso tra la Asl di Frosinone ed i terzi fornitori, derivante dal mancato …