Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Virus a Fondi, terzo lutto: morto anche il “Paziente 1”, un 81enne

Virus a Fondi, terzo lutto: morto anche il “Paziente 1”, un 81enne

image_pdfimage_print

In 24 ore, Fondi ha registrato il secondo e il terzo decesso “per o con” coronavirus. Nella giornata di venerdì, presso l’ospedale San Giovani di Dio, è venuta a mancare una 75enne, ricoverata il 14 marzo e risultata positiva al Covid-19 tre giorni dopo, portando i sanitari a richiedere un trasferimento. Mai avvenuto: con le sue condizioni aggravatesi, il decesso si è registrato prima ancora che si riuscisse a trovare un posto letto in un altro nosocomio, nella giornata di venerdì.

Sabato pomeriggio, dopo una lunga lotta, è invece stata la volta di un 81enne, ricoverato da inizio marzo allo Spallanzani di Roma. Era il cosiddetto “Paziente 1”, la prima persona della Piana a risultare positiva al temibile virus. Come molti altri aveva preso parte il 25 febbraio alla festa del centro anziani poi inquadrata dall’Asl come probabile vettore del contagio in città, almeno nelle sue fasi iniziali. Smentiti dai congiunti, sopraggiunto il lutto, i fantomatici contatti dell’uomo con parenti provenienti da Milano: a differenza di altre famiglie, non ne hanno. La città di Fondi aveva contato il primo decesso, quello di una 93enne, agli inizi di marzo. Tutti, da quanto si apprende, avevano patologie pregresse.