Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Cultura > Video mapping a Potenza, l’idea per rivitalizzare il centro storico

Video mapping a Potenza, l’idea per rivitalizzare il centro storico

Proiettare luci e video su una superficie, quella del Teatro Stabile di Potenza: il video mapping è la nuova idea del comune per rivitalizzare il centro.

Al termine di una serie di incontri tra l’Amministrazione comunale di Potenza e alcuni rappresentanti dei commercianti del centro storico, è emersa una proposta concreta per rivitalizzare la città: il video mapping. La tecnologia multimediale del video mapping consente di proiettare immagini, video e luci su una superficie. L’idea del comune di Potenza è di utilizzare questa tecnologia sulla facciata del Teatro Stabile, rendendolo il vero protagonista delle festività 2018-2019. L’obiettivo è quello di attirare i turisti e i residenti nel centro di Potenza, aumentando il flusso di persone nella parte più antica della città. Fino al 6 gennaio, perciò, uno dei simboli del capoluogo lucano, particolarmente caro agli abitanti, diventerà un enorme schermo, tela multimediale del video mapping.

Il visual designer Luca Agnani utilizzerà la tecnologia del video mapping per creare suggestivi spettacoli di luce, musica e colore, proiettati sul Teatro Stabile di Potenza. La facciata principale dello storico teatro potentino, le sere del 3, 4 e 5 gennaio 2019, si illuminerà delle creazioni di Agnani, che saranno proiettate a partire dalle ore 18 con una cadenza di 30 minuti. Luca Agnani è celebre per i suoi progetti di video mapping, che hanno illuminato alcuni degli edifici più celebri d’Italia, tra cui Palazzo Ducale di Genova, i palazzi di Piazza Unità d’Italia a Trieste e persino il Palazzo d’Inverno di San Pietroburgo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *