Sei in: Home > Articoli > Veroli, nasconde in casa armi e munizioni rubate: arrestato 47enne di Castelliri

Veroli, nasconde in casa armi e munizioni rubate: arrestato 47enne di Castelliri

L’uomo in casa nascondeva 2 carabine, 3 fucili e 22 cartucce. Tutto il materiale era oggetto di furto

VEROLI –  Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri ella stazione di Veroli, al termine di un’intensa attività  investigativa, intrapresa a seguito della denuncia di furto di un fucile da caccia sporta nella mattinata da un cittadino del luogo, hanno arrestato per ”ricettazione” e ”detenzione illegale di armi e munizioni” un 47enne di Castelliri, già censito per reati inerenti il patrimonio, la persona e le armi.

A seguito di una perquisizione domiciliare, i militari dell’Arma hanno infatti rinvenuto numerose armi e munizioni tutte oggetto di furto e precisamente 2 carabine, 3 fucili e 22 cartucce. Dalle successive attività di polizia giudiziaria, i militari hanno raccolto elementi di colpevolezza a carico di un 39enne di Alatri ed un 40enne di Veroli, già censiti per reati inerenti il patrimonio, la persona e gli stupefacenti, che sono stati deferiti in stato di libertà in quanto ritenuti responsabili del furto del fucile da caccia denunciato nella mattinata.

Le armi e le munizioni sono state sottoposte a sequestro e l’arrestato condotto presso la Casa Circondariale di Cassino a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

image_pdfimage_print