Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Ambiente > Vento forte in Valle d’Aosta: impianti chiusi e alberi caduti

Vento forte in Valle d’Aosta: impianti chiusi e alberi caduti

Eventi annullati, piste da sci chiuse, alberi caduti

Il maltempo e il vento forte non risparmiano neanche i numerosi turisti e appassionati di montagna che in questi giorni stanno affollando la Valle d’Aosta per tanto agognate ferie in occasione delle festività natalizie. I pochissimi giorni che mancano al ritorno al lavoro e alla routine quotidiana sono infatti “rovinati” dalle forti folate di vento che imperversa in alcune zone della regione

A Cervinia sono stati definitivamente annullati lo spettacolo di fuochi artificiali e la fiaccolata previsti per oggi, dopo il rinvio deciso il 30 dicembre sempre per il vento forte. Alle 11, a Cime Bianche, le raffiche hanno raggiunto i 53 chilometri orari (stando ai dati del Centro funzionale regionale).  Per paura di incidenti, alcuni impianti sono stati temporaneamente chiusi, come, nel comprensorio del Monterosa ski, al colle di Frachey e al colle Sarezza.

Il Comune di Aosta segnala poi la caduta di un cipresso vicino al cimitero di Signayes, che non ha provocato particolari danni. L’ufficio meteo regionale prevede per oggi, a 3.000 metri, venti “localmente forti in attenuazione. Foehn irregolare nelle valli in attenuazione”, mentre per domani venti “moderati; episodi di foehn nelle valli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *