Sei in: Home > Edizioni Locali > Campobasso > Venditti, i molisano non esistono è vero

Venditti, i molisano non esistono è vero

image_pdfimage_print

Da giorni girano sui social foto di decine di paesi molisani totalmente deserti per effetto delle restrizioni del coronavirus.

Negli ultimi anni insieme al giornalista Enzo Luongo ha dato vita ad una fortunatissima serie di spettacoli teatrali incentrati su libri e sul fortunato slogan ‘il Molise non esiste’ fino a ‘anche i molisani nel loro piccolo si incazzano’ con decine di date in cartello a Roma e in altri capoluoghi. “Social e media ci hanno sguazzato sullo slogan il Molise non esiste, però ora ha stufato. La verità è un’altra, e quelle foto drammatiche lo confermano: i molisani stanno altrove, nel mondo, non in Molise. Ci sono milioni di emigrati fuori da questa terra spopolata, mica solo De Niro, Ariana Grande o Fred Bongusto – prosegue Venditti – Quindi quelle piazze vuote del coronavirus non fanno altro che svelare una verità nascosta, il dramma dei paesi dell’interno, del meridione, già falcidiati dalla storia, la fine di una collettività, di una comunità. Ma c’è un altro aspetto paradossale, cioè che quelle case ora si sono riempite di gente che magari è scappata di nascosto dal nord per tornare a casa… ma tranquilli, quando sarà finito se ne riandranno tutti via, e se prima tornavano solo per Ferragosto e Natale, dopo non si faranno rivedere, nemmeno per Pasqua…”.