ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
lunedì 26 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Vandalizzata ex scuola per evitare arrivo di migranti

Genova – La cultura dell’odio si diffonde inesorabilmente con atti razzisti contro i migranti. A Rovegno, un paesino della Valtrebbia, una ex scuola è stata vandalizzata per non permettere al comune di ospitare i migranti.

La struttura avrebbe dovuto ospitare 4 migranti richiedenti asilo politico.

Invece dieci giorni fa sono stati distrutti i sanitari, otturati con cemento i tubi di scarico e rotti tutti gli infissi delle finestre.

L’episodio è stato denunciato dal sindaco di Rovegno, Giuseppe Isola. Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri per identificare l’auto degli atti di vandalismo. Il sindaco di Rovegno ha dichiarato che “chi ha commesso questo reato merita la galera. Per preparare gli abitanti all’arrivo dei migranti abbiamo fatto un’assemblea, era quello il luogo per esprimere il proprio dissenso”.