Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Vandalismo a Roma: Turiste russe ballano sulla Barcaccia del Bernini poi aggrediscono vigilessa

Vandalismo a Roma: Turiste russe ballano sulla Barcaccia del Bernini poi aggrediscono vigilessa

Le donne sono state arrestate a Roma

 

 

Pezzi del Colosseo staccati come souvenir, bottiglie di birra rotte sulla scalinata di Trinità dei Monti, bagno in mutande nella fontana di Trevi. Roma e i suoi monumenti sono continuamente profanati da turisti, spesso stranieri, che non si fanno alcuno scrupolo ad infangare la storia romana e le bellezze della città. Questa volta le protagoniste dell’atto vandalico sono due turiste russe, 35 e 40 anni, che domenica hanno ballato in modo provocante sulla Barcaccia a Piazza di Spagna.

In un primo momento l’intento era quello di entrare nella fontana, scavalcando le ringhiere di ferro. Intercettate dagli agenti della Polizia locale, si sono scatenate in balli provocanti e offensivi sulle colonnette esterne del capolavoro del Bernini. Non contente si sono avventate contro una delle agenti del I Gruppo ex Trevi intervenute sul posto, provocandole diverse lesioni, tali da richiedere l’intervento del personale medico. Le russe sono state arrestate, con convalida dal Giudice ieri mattina, per i reati di resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale, oltreché per lesioni personali.