ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 29 Gennaio 2023

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

[rank_math_breadcrumb]

UniTS ricorda le donne vittime di violenza

Una panchina dipinta di rosso ogni giorno in piazzale Europa sarà davanti agli occhi di tutta la comunità universitaria: sarà il simbolo di un impegno duraturo nel tempo da parte di UniTS nel combattere la piaga dei femminicidi e ricorderà le donne vittime di violenza che non sono più tra noi. 

L’Università di Trieste ha voluto onorare la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne con una cerimonia di dedica alla presenza del rettore Roberto Di Lenarda, del direttore generale Luciana Rozzini e della presidente del Comitato Unico di Garanzia dell’Ateneo Saveria Cappellari

L’evento conclude una serie di iniziative di sensibilizzazione sul tema che l’Università di Trieste ha proposto nel corso di tutta la settimana: dall’adesione alla campagna “Posto Occupato” ai numerosi momenti di incontro e riflessione tra gli esponenti del CUG e gli studenti al termine delle lezioni. 

Nel corso degli incontri agli studenti sono stati illustrati i drammatici numeri che descrivono il fenomeno dei femminicidi, il quadro giuridico e normativo del contrasto alla violenza contro le donne e le norme di tutela della dignità della persona adottate da UniTS.  

L’occasione ha consentito di riflettere sulla condizione della donna e sul mancato rispetto dei diritti umani in corso in Iran, solidarizzando con le manifestazioni che scandiscono “Donna, Vita, Libertà”.  

A conclusione delle iniziative di supporto alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, nella serata di venerdì 25 novembre UniTS colorerà di rosso la sua sede principale, l’edificio monumentale di Piazzale Europa.