ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
sabato 25 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Una nuova pista ciclabile collegherà via Trener e via Centochiavi al parco di Melta

Le vie Centochiavi e Trener risultano sprovviste di idonei collegamenti ciclabili nonostante siano collocate in prossimità dei percorsi dedicati presenti sulla via Guardini e all’interno del Parco di Melta.

Particolare della planimetria di progetto

Via Centochiavi è a doppio senso di marcia ed è caratterizzata da un marciapiede di dimensioni ridotte posto sul ciglio ovest e dalla presenza di muro con recinzione posto sul ciglio est. Il tratto collegato al parco di Melta, posto sotto alla Statale 47 risulta invece avere ampi marciapiedi su ambo i lati. Via Trener, caratterizzata da un senso unico di marcia, dispone di un ampio marciapiede nel primo tratto, che si riduce progressivamente di dimensione avvicinandosi al parco pubblico “Giardino Alpi e Hrovatin”.

Il progetto preliminare prevede la realizzazione di un collegamento ai percorsi ciclabili esistenti posti all’interno del parco di Melta, sulla via Guardini e in prossimità del percorso ciclabile della Valsugana che arriva su via Dalla Fior, opera della PAT e in fase di realizzazione. La differenti caratteristiche morfologiche dimensionali hanno influenzato la progettazione dell’opera, imponendo due soluzioni diverse. Vediamole.

I dettagli sono decritti nel testo dell’avviso.

I lavori – per un costo totale di 580mila euro – inizieranno nel marzo 2024 per finire a dicembre 2024.


download

Planimetria di progetto

File P.T.311.20_PLANIMETRIA STATO DI PROGETTO_R.pdf (3,23 MB)