Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Eventi > Umbria Jazz Festival 2019 è edizione da record

Umbria Jazz Festival 2019 è edizione da record

image_pdfimage_print

Dieci giorni di concerti sulle calde note del Jazz, nelle accoglienti cornici umbre, hanno segnato un bilancio da “record assoluto”.

Un Umbria Jazz Festival così non si era mai visto. E mai l’avevano visto in così tanti. L’edizione 2019 di Umbria Jazz Festival ha celebrato la musica con dieci giorni di concerti, sotto una direzione artistica dalla “forte spinta innovativa”, che ha messo in campo diverse novità rispetto alle passate edizioni. Il risultato è un bilancio che è andato oltre le migliori aspettative, registrando numeri da “record assoluto”: 40mila visitatori paganti, per un totale incassato di più di un milione e 600 mila euro. “Mai visti tanti visitatori in città durante la manifestazione e siamo tutti soddisfatti ma senza trionfalismi” hanno detto gli organizzatori durante l’incontro conclusivo con la stampa a Perugia.

Per quanto riguarda le presenze totali bisognerà aspettare ancora alcuni giorni di calcoli e conteggi, ma “sicuramente si sono superati i 500 mila visitatori”, dicono gli organizzatori. Ad ogni modo, i numeri che si hanno finora restituiscono un’immagine abbastanza nitida di cosa sono stati i dieci giorni di Umbria Jazz 2019. I numeri del festival online parlano forte e chiaro: ogni giorno circa 200mila utenti Facebook parlavano del festival, spargendo la voce tra oltre 500mila persone, e su Instagram quasi un milione di reazioni. Sul sito dell’Umbria Jazz oltre 600mila visite, e 100mila visualizzazioni dei tweet pubblicati. “In questi dieci giorni abbiamo potuto vivere una edizione che gli stessi numeri ci dicono essere stata da record”, scrive in una nota l’assessore regionale alla Cultura, Fernanda Cecchini. “Forse il jazz è la musica che meglio e più di altri generi riesce a pervadere l’ambiente ed il contesto urbano in cui gli artisti si esibiscono. E questo è ciò che avviene per ogni edizione del festival”.