Sei in: Home > Edizioni Locali > Catanzaro > Tubercolosi bovina a Catanzaro: sequestrato un intero allevamento in località Santo Janni

Tubercolosi bovina a Catanzaro: sequestrato un intero allevamento in località Santo Janni

Un animale era affetto da tubercolosi bovina in base ai controlli dell’Asp

 

 

Un intero allevamento di bovini è stato sequestrato a Catanzaro, in località Santo Janni, per tubercolosi bovina. Infatti, dopo un controllo dell’Asp, è risultato che un animale appartenente a questo allevamento era affetto dalla malattia. Il Comune di Catanzaro dunque ha emesso l’ordinanza numero 6 dopo il verbale dell’azienda sanitaria. L’ordine, da parte del Comune, dopo il sequestro dell’area, è quello di macellare gli animali infetti e seguire una serie di prescrizioni a carico del titolare dell’allevamento, tra cui anche la distruzione del latte e del letame.

La tbc bovina rappresenta una delle malattie infettive più importanti per l’ampia diffusione e per i danni arrecati agli allevamenti, in particolare bovini, dove il tipo di allevamento, le carenze di tipo igienico, le spinte sempre maggiori del punto di vista produttivo e la commercializzazione incontrollata di animali hanno favorito, negli ultimi anni, la diffusione dell’infezione e l’aumento di incidenza della malattia.

image_pdfimage_print