Streaming
Sei in: Home > Articoli > Trapani, detenuto fugge dal carcere e fa perdere tracce

Trapani, detenuto fugge dal carcere e fa perdere tracce

Il detenuto in carcere per traffico di droga sarebbe evaso scavalcando le mura di cinta del carcere di Trapani

TRAPANI – Luca Leke, un detenuto albanese, è evaso dal carcere di Trapani. Secondo i primi accertamenti, avrebbe scavalcato il muro che circonda l’istituto di pena San Giuliano. Leke stava scontando una condanna per traffico di droga. Ad accorgersi dell’evasione gli agenti penitenziari che, allo scadere dell’ora d’aria – intorno alle 15 – non hanno più trovato il detenuto e hanno lanciato l’allarme dando il via alla caccia all’uomo.

Leke, 32 anni, non è nuovo a queste rocambolesche fughe da film. Già nel luglio del 2017, infatti, era riuscito a eludere la sorveglianza degli agenti del carcere di Civitavecchia, dandosi alla fuga insieme a un connazionale.

Da alcune ore, decine di carabinieri e poliziotti stanno setacciando la zona e disposto numerosi posti di blocco. Al vaglio degli investigatori le immagini delle telecamere della casa circondariale anche per risalire a un eventuale complice.