Sei in: Home > Edizioni Locali > Tifosi del Palermo cercano di entrare nello stadio con grammi di hashish. Per loro scatta il Daspo.

Tifosi del Palermo cercano di entrare nello stadio con grammi di hashish. Per loro scatta il Daspo.

Il divieto di accesso a manifestazioni sportive riguarda un arco temporale di due anni

Lo scorso 7 Ottobre, prima della partita Palermo-Crotone, i militari stavano effettuando dei controlli ordinari e di “prefiltraggio”, quando due tifosi rosanero sono stati sorpresi con della droga. Un tifoso nascondeva ben 7 stecche di hashish in un pacchetto di sigaretta, l’altro stava entrando nello stadio con una sigaretta “modificata” con della droga.

Non potranno prendere parte a qualsivoglia manifestazione sportiva, per ben due anni.

Dalla questura: “La circostanza che i due tifosi siano stati sorpresi con lo stupefacente, durante le fasi di accesso allo stadio, ma in settori opposti, la curva Sud e la Nord è ulteriore dimostrazione dell’incisività e della capillarità del sistema dei controlli di prefiltraggio disposti e coordinati dalla polizia. E’ la prima volta che a Palermo il Daspo sportivo è motivato da episodi di spaccio o comunque da vicende di droga ed è la dimostrazione di come per la gestione e la buona riuscita di un evento sportivo o, più in generale, di ogni evento pubblico, la polizia dedichi sforzi ed energie notevoli ed eterogenei”.