Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Teatroterapia, il 21 febbraio al Teatro Stabile di Potenza

Teatroterapia, il 21 febbraio al Teatro Stabile di Potenza

Giovedì 21 febbraio si terrà a Potenza la serata finale di un percorso di teatroterapia, dove gli attori sono persone affette da disagio psichico.

“Carmnucc apr l’uocchie ca a chiudrl nun c’ vol niend”, tratto dall’opera “Il malato immaginario” di Moliére. Sarà questa la pièce teatrale inscenata giovedì 21 febbraio, alle 21:30 al Teatro F. Stabile di Potenza. La commedia, ad ingresso gratuito, è la serata finale di un progetto educativo-riabilitativo basato sulla teatroterapia, dove gli attori sono persone affette da diversi disagi psichici. Il progetto è “Conoscersi dietro un Sipario: il teatro come ponte per la Comunità”, intrapreso all’interno della Comunità Alloggio “Il Sollievo”. L’evento teatrale è organizzato dalla Cooperativa Sociale Don Uva con l’autorizzazione dell’UOSD SPARS del Dipartimento di Salute Mentale di Potenza.

L’attività teatrale, nell’ambito di questo progetto, viene interpretata come veicolo per raggiungere maggiore consapevolezza di sé, al fine di rispondere a domande fondamentali per la vita di ogni essere umano. La teatroterapia si inserisce in uno spazio a metà tra la terapia di gruppo e l’arte teatrale, in un lavoro interiore in cui le emozioni sono espresse attraverso i gesti del corpo. L’iniziativa rientra nel cartellone del Comune di Potenza “La Maschera e le Maschere: Il Carnevale Potentino”. Lo spettacolo sarà una commedia esilarante, che però mira a sensibilizzare la comunità sui disagi psichici.