Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Talebani, vietato sposare una donna senza il suo consenso

Talebani, vietato sposare una donna senza il suo consenso

 

I talebani hanno emanato un nuovo decreto sui diritti delle donne afghane: il loro consenso sarà necessario per contrarre matrimonio, vietato “dare una donna come scambio per raggiungere un accordo o porre fine a una disputa”.

Il leader supremo, Maulvi Haibtullah, ha invitato religiosi e anziani delle tribù ad applicarlo.

Tra le nuove direttive anche “il diritto delle vedove di sposarsi o determinare il proprio futuro”, il diritto all’eredità e a una quota fissa della proprietà di marito, figli, padre e parenti.
Coloro che hanno più di una moglie sono obbligati a riconoscere loro i diritti e mantenere la giustizia tra le mogli.