ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
lunedì 26 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Sport, il Comune di Genova partner del ‘Challenge Liguria 59° Trofeo Laigueglia – 83° Giro dell’Appennino’

La Giunta, su proposta dell’assessore al bilancio Pietro Piciocchi, ha approvato l’accordo di programma tra Regione Liguria, Us Pontedecimo Ciclismo Ad, Federazione Ciclistica Italiana e Lega del Ciclismo Professionistico per organizzare la manifestazione sportiva Challenge Liguria 59° Trofeo Laigueglia – 83° Giro dell’Appennino.

 

Si tratta di un’unica competizione a punti che unisce due corse ciclistiche professionistiche storiche della nostra regione come il Trofeo Laigueglia ed il Giro dell’Appennino, entrambe inserite nel calendario internazionale dell’UCI, l’Unione Ciclistica Internazionale.

 

Il regolamento prevede la vestizione di una maglia prima da parte del vincitore del Trofeo Laigueglia (che si è disputato lo scorso 2 marzo) e poi, dopo i risultati del Giro dell’Appennino, in programma il prossimo 2 giugno, da parte del vincitore definitivo. Condizione indispensabile per aggiudicarsi il Challenge Liguria, progetto di promozione territoriale lanciato da Regione Liguria nel 2018, è di avere partecipato ad entrambe le corse.

 

Il Challenge Liguria 2022, giunto quest’anno alla quinta edizione, vede un contributo economico di 30mila euro da parte del Comune di Genova.

 

«Challenge Liguria non è solo una manifestazione sportiva – dichiarano l’assessore Piciocchi e il consigliere delegato allo sport Vittorio Ottonello – ma un’occasione formidabile di visibilità e valorizzazione dell’immagine della nostra città in Italia, in Europa e nel mondo. Genova e il Genovesato sono da sempre terra di biciclette e di corse storiche quali il Giro dell’Appennino e la Milano-Sanremo che oggi transita da Voltri: Challenge Liguria, ribadendo e rafforzando il rapporto di simbiosi esistente tra Genova e le due ruote, avrà anche il merito di promuovere la nostra città dal punto di vista turistico e territoriale».