ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
martedì 4 Ottobre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Sport: gestione stadio Fattori affidata alla società sportiva Rugby L’Aquila


06/07/2022

Affidamento stadio Fattori a Rugby L'Aquila

Il Comune dell’Aquila ha affidato, con una apposita convenzione approvata dalla giunta comunale l’8 giugno scorso, la gestione dello stadio Tommaso Fattori alla società Rugby L’Aquila, che il 12 giugno ha conquistato la promozione nel campionato di serie B.  La cerimonia di consegna delle chiavi si è svolta stamani alla presenza del sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, del presidente del sodalizio sportivo, Mauro Scopano, e del presidente del comitato abruzzese Fir, Marco Molina.  

“Apprezzo il coraggio della Rugby L’Aquila nell’aver deciso di prendere in gestione quello che è un tempio dello sport italiano, sul cui terreno si sono consumate imprese epiche e che ora vivrà una stagione di rilancio e riqualificazione”  ha spiegato Biondi.  

 

Nel corso dell’incontro sono stati illustrati i lavori che interesseranno lo stadio nei prossimi mesi attuati da parte del Comune dell’Aquila, che impiegherà circa 1,5 milioni di euro a valere sulle risorse del Fondo complementare al Pnrr, e della Rugby L’Aquila, che investirà 80mila euro per il rifacimento del terreno di gioco, per il ripristino del tabellone luminoso e per l’adeguamento dei locali sottostanti la tribuna. 

“Abbiamo depositato nei termini previsti, ovvero entro il 30 giugno, tutti i 53 progetti che riguardano la nostra città, compresi quelli per le strutture sportive. Nello specifico per lo stadio Fattori è previsto un investimento importante che comporterà l’installazione di nuove torri faro, la ristrutturazione del velodromo, l’efficientamento energetico degli spogliatoi e la ristrutturazione dell’impianto, compreso l’ingresso del settore distinti. I bandi, secondo le tempistiche imposte del Pnrr saranno pubblicati entro il 30 settembre, e i lavori dovranno essere consegnati entro l’anno”. 

Il presidente Scopano ha aggiunto: “siamo orgogliosi di poter gestire un luogo che rappresenta la storia del rugby e dello sport aquilano, con un accordo che rappresenta un esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato. Già la prossima settimana avvieremo i lavori sul terreno di gioco, intervenendo sull’impianto di irrigazione e con il rifacimento del manto erboso, aspetto importante per la sicurezza e per la qualità del gioco. Poi sarà la volta del tabellone luminoso dei locali sottostanti la tribuna dove saranno allestite la segreteria e la sala stampa”. 

 Ad esprimere soddisfazione, infine, il presidente Fir Abruzzo Molina: “con questa operazione è l’intero movimento rugbistico a fare un salto di qualità. È importante che una società sportiva prenda in gestione un impianto così prestigioso e impegnativo perché è il segno che si vogliono porre le fondamenta per un progetto ambizioso e solido”.