Sei in: Home > Edizioni Locali > Spese pazze in Liguria- 21 indagati e chiesta condanna per Rixi

Spese pazze in Liguria- 21 indagati e chiesta condanna per Rixi

Francesco Pinto, procuratore aggiunto, ha chiesto una condanna di tre anni e quattro mesi per il viceministro alle Infrastrutture Edoardo Rixi.

Nel periodo compreso tra il 2010 e il 2012, consiglieri regionali e l’attuale viceministro alle Infrastrutture Edoardo Rixi, avrebbero utilizzato soldi di proprietà della Regione, per cene, gite, birre, gratta e vinci, fiori e biscotti.

Questo è quanto emerge dal processo “Spese Pazze”.

Le spese effettuate venivano spacciate per spese istituzionali.

Oltre a Rixi, vi sono altri 21 tra ex e attuali consiglieri indagati.

Per Rixi è stata richiesta la condanna a tre anni e quattro mesi.

Le accuse sono di peculato e falso.