Streaming
Sei in: Home > Articoli > Ambiente > Sound Art in Basilicata, via al bando internazionale

Sound Art in Basilicata, via al bando internazionale

L’Associazione LOXOSconcept ha lanciato un bando internazionale per portare le tecniche della Sound Art in Basilicata.

C’è un movimento di giovani artisti che vuole portare in Basilicata i suoni e i colori della Sound Art, stile artistico che utilizza i suoni della natura come materia prima per la composizione di una traccia. Opere e residenze artistiche sono state chiamate a raccolta dalla fondazione LOXOSconcept, che ha lanciato un bando internazionale nell’ambito dell’iniziativa “IN VITRØ – artificial sonification”, organizzato da Matera Capitale Europea della Cultura 2019, e co-prodotto da LOXOSconcept e Fondazione Matera Basilicata 2019.

Il bando prevede una call per due diverse iniziative. La prima si rivolge ad opere di sound art già realizzate, che, se selezionate, verranno esposte in una mostra allestita a Matera a partire dal 1° settembre, e visitabile fino al 29 dello stesso mese. La seconda parte del bando riguarda progetti inediti, da presentare sottoforma di residenza artistica in uno dei luoghi della provincia materana proposti: il Monastero di Santa Chiara a Ferrandina, i Bottini di Irsina, l’Abbazia di San Michele Arcangelo a Montescaglioso. La giuria che esaminerà e valuterà le proposte per entrambe le iniziative proposte dal bando è composta da esperti internazionali, membri di centri artistici con sede in Germania, Olanda, e altre città italiane, che hanno siglato la partnership con “IN VITRØ – artificial sonification”. Per ulteriori dettagli e modalità di partecipazione