Sei in: Home > Edizione Nazionale > Siti web: consigli e suggerimenti per ottenere visibilità su Google

Siti web: consigli e suggerimenti per ottenere visibilità su Google

Al giorno d’oggi internet è diventato un ambiente molto competitivo, dove per emergere con il proprio sito web è indispensabile fare le cose nel modo giusto per non dissipare tempo e risorse.

Servono conoscenze che solo un professionista è in grado di padroneggiare adeguatamente, per questo è fondamentale rivolgersi a un consulente SEO serio e affidabile, come per esempio Roberto Serra, che è in grado di mettere a disposizione tutta la sua esperienza accumulata in oltre 10 anni di attività nel settore.

Sul sito web ufficiale, roberto-serra.com, è possibile iniziare a comprendere meglio come ottenere visibilità su Google grazie a una guida dettagliata, che mette in evidenza tutti i numerosi aspetti che un supporto tecnico professionale è in grado di curare con la massima competenza.

Ottimizzare la struttura del sito web

Prima di spingere un sito web è fondamentale verificare che sia tutto in ordine, ovvero che il portale sia ben costruito, ovviamente in base ai risultati che si vogliono raggiungere. La maggior parte delle piattaforme, infatti, non ha una struttura adeguata, quindi il rischio è vanificare l’efficacia degli interventi che si andranno ad effettuare.

Per evitare di perdere risorse economiche, poiché aumentare la visibilità sui motori di ricerca richiede investimenti importanti, è opportuno controllare una serie di aspetti fondamentali. Casi emblematici, a questo proposito, sono le categorie del sito web, la grafica del portale, la scelta di un CMS responsive per la navigazione da mobile e l’ottimizzazione delle immagini.

Secondo Roberto Serra, una delle operazioni più importanti è realizzare una keyword research accurata. L’analisi delle parole chiave è davvero indispensabile, infatti una buona web audit consente di lavorare sul posizionamento del sito web, stabilendo obiettivi di breve e lungo termine. È veramente un passo essenziale, da compiere prima di intraprendere altri tipi di attività.

Verificare la corretta indicizzazione del portale

Spesso viene confuso il posizionamento del sito web con l’indicizzazione del portale, due aspetti diversi ma strettamente legati l’uno all’altro. La posizione sui motori di ricerca richiede un’attenzione particolare agli aspetti on site, dall’analisi degli intenti di ricerca al monitoraggio delle SERP. In questo caso, l’obiettivo è offrire agli utenti ciò di cui hanno bisogno, curando allo stesso tempo l’autorevolezza del portale.

L’indicizzazione, invece, è un insieme di procedure tecniche che consente una comunicazione corretta con il motore di ricerca. Google utilizza diversi sistemi per analizzare i siti web, perciò bisogna accertarsi che queste operazioni vengano svolte nel modo giusto.

Anche questi compiti sono tutti parte integrante del lavoro di un consulente SEO. Nella checklist di Roberto Serra gli interventi per indicizzare un sito web sono davvero tanti e all’interno del suo portale ufficiale è possibile trovare tutti gli approfondimenti.

Ad esempio, bisogna creare una sitemap e inviarla a Google, verificando che siano contenute all’interno tutte le pagine che si vogliono inserire nell’indice del motore di ricerca.

Naturalmente, è importante controllare la presenza di contenuti duplicati, accertarsi che i link interni siano ottimizzati per agevolare il lavoro dei crawler, senza dimenticarsi di usare correttamente il file Robots.txt, per escludere le pagine che non si vogliono indicizzare. Infine, è necessario monitorare ogni azione, valutando se il lavoro svolto sia andato a buon fine, utilizzando gli strumenti disponibili nella Search Console e alcuni operatori specifici.

Sfruttare Google Local per le ricerche localizzate

Negli ultimi anni, le SERP di Google sono diventate sempre più competitive, per questo motivo molti siti web hanno perso parte al loro traffico organico. Da una parte sono aumentati i risultati a pagamento, soprattutto per alcune keyword particolari, allo stesso tempo sono cresciuti i fattori esterni che incidono sul posizionamento e dunque sulla visibilità del sito web.

Tuttavia, in molte SERP è possibile arginare questo fenomeno, basta lavorare sulla localizzazione della propria attività. Ciò è possibile attraverso Google Local, i risultati di ricerca locali proposti con degli snippet appositi e con l’integrazione della posizione tramite Google Maps.

Ottimizzando la scheda del proprio portale, è possibile apparire in un punto strategico della SERP: una situazione che attira l’attenzione degli utenti e garantisce una quantità di traffico organico considerevole.

Con questo servizio si possono ottenere risultati sorprendenti, per questo motivo Roberto Serra ha messo a disposizione sul proprio portale ufficiale una guida dettagliata alla checklist delle migliori tecniche di Local SEO per PMI. Infatti, i vantaggi maggiori si riscontrano proprio per le piccole e medie aziende, per le quali il posizionamento strategico nelle ricerche locali è veramente utile e profittevole. Tuttavia, comporta un lavoro accurato, dalla registrazione della scheda di Google My Business al collegamento con i canali social.

Come migliorare la visibilità su Google del tuo sito web

Per migliorare la visibilità su Google, come si è visto, è necessario intraprendere numerose strategie, ma bisogna fare una precisazione importante.

Alcune tecniche SEO possono valere come regole generali, ovvero metodi da seguire su tutti i tipi di portali web, affinché venga garantita una corretta indicizzazione della piattaforma e si possa lavorare sul posizionamento nelle SERP.

Ciononostante, ogni sito web rappresenta un progetto diverso, il quale richiede un’analisi dettagliata e personalizzata, possibilmente da effettuare prima di mettere online il portale.

Anche per questa ragione la soluzione migliore è rivolgersi sempre a un consulente SEO esperto, per farsi seguire in ogni fase in maniera adeguata ed evitare di intraprendere autonomamente attività che si rivelerebbero controproducenti.

image_pdfimage_print