Sei in: Home / Articoli / Cronaca / Si Tav, sabato in piazza imprese e sindacati a favore dell’Alta Velocità

Si Tav, sabato in piazza imprese e sindacati a favore dell’Alta Velocità

Il 10 novembre sindacati e imprese scenderanno in piazza a Torno per dire Sì alla Tav. sarà la prima manifestazione a favore dell’Alta Velocità.

Per la prima volta, nell’ormai consumato dibattito sulla Tav, i sostenitori dell’Alta Velocit metteranno da parte bandiere e simboli politici e scenderanno in piazza compatti. “Una partecipazione senza etichette, senza bandiere, senza simboli”, spiegano le associazioni imprenditoriali e sindacali dopo la riunione al Centro Congressi Torino Incontra. L’appuntamento è per sabato 10 novembre alle 11, di fronte alla Prefettura. Si raduneranno imprese e sindacati per chiedere alle istituzioni locali e al governo di non chiudere i cantieri a permettere ai lavori di continuare, perché “le infrastrutture sono il futuro di Torino”. Le associazioni che si riuniranno sabato prossimo potranno decidere “con le proprie autonomie e modalità, d’invitare tutti gli associati alla manifestazione della società civile a favore della Tav”.

Nelle prossime settimane, poi, le organizzazioni di impresa schierate per il Sì spingeranno per la convocazione a Torino dei Consigli generali nazionali su infrastrutture e Torino-Lione. Partirà anche una campagna per spingere all’organizzazione di eventi che diano voce e facciano sentire “il peso del sistema economico che chiede strumenti per lo sviluppo e non per la decrescita”. “Non siamo contro qualcuno, ma contro una politica che non tiene conto della realtà che tutti noi viviamo ogni giorno, una politica che non dà futuro alle imprese, al lavoro e ai nostri figli. Vogliamo lavorare tutti insieme per lo sviluppo e la crescita di Torino, del suo territorio e dell’Italia”, spiegano.

Check Also

“Indossava il tanga, non è stupro” – sentenza choc in Irlanda

Accusato di aver violentato una minorenne assolto. Per la difesa la ragazza “se l’era cercata” …