Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Latina > Sei anni e otto mesi di reclusione per Alessio Consalvi, accusato di omicidio stradale

Sei anni e otto mesi di reclusione per Alessio Consalvi, accusato di omicidio stradale

Nell’incidente stradale da lui provocato, ha perso la vita la sua compagna

Il 21 Gennaio scorso, Alessio Consalvi si è reso responsabile dell’incidente stradale nel quale ha perso la vita la ventisettenne Valentina Picca, sua compagna ed anche incinta.

Il Pubblico Ministero Giuseppe Bontempo, aveva chiesto per lui una condanna a 10 anni e 8 mesi, ma nel processo celebrato con rito abbreviato su richiesta della difesa, Consalvi ha ricevuto la pena di sei anni e otto mesi di reclusione.

Tutt’ora in carcere, Alessio Consalvi è accusato di lesioni personali gravissime, omicidio stradale aggravato dall’assenza di patente ed assicurazione, guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e in stato di ebbrezza alcolica ed interruzione della gravidanza.

Nell’incidente erano rimaste ferite anche le figlie di Valentina Picca.

È stata disposta dal giudice, una provvisionale nell’attesa di definire in sede civile il risarcimento complessivo a favore dei familiari della vittima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *