Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Sanità: 17,5 mln per la Asl5 spezzina

Sanità: 17,5 mln per la Asl5 spezzina

Saranno anticipati al 2020 alcuni interventi del piano straordinario quinquennale da 17,5 milioni che la Regione ha messo a punto per l’Asl 5 della Spezia in attesa della realizzazione del nuovo ospedale del Felettino. Lo hanno annunciato alla conferenza dei sindaci il presidente della Regione Toti e l’assessore alla Sanità Viale. Per il 2020 sono previsti 18 interventi sulle strutture, sui reparti e sui pronto soccorso degli ospedali Sant’Andrea San Bartolomeo e San Nicolò per 2,3 milioni, cui si aggiungono 3,5 milioni sulle nuove tecnologie e 138 assunzioni. Toti ha parlato anche del nuovo Felettino. Il progetto, dopo la rescissione dell’appalto integrato con Pessina, dovrà essere riadeguato alle nuove normative. “Stiamo valutando se procedere con un leasing immobiliare, che potrebbe accorciare i tempi, o con una gara europea. Avremo il nuovo ospedale entro i prossimi 5 anni”.
    Alcuni sindaci hanno presentato un documento in cui definiscono il piano “inaccettabile dopo 5 anni” e intravedono una “privatizzazione della sanità”.