ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
lunedì 16 Maggio 2022
10:58

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Salerno- Donna muore dopo un incendio. Arrestato il convivente.

L’uomo è accusato di aver appiccato l’incendio nell’abitazione.

Nella periferia di Sala Consilina, in provincia di Salerno, un’esplosione all’interno di un’abitazione ha portato alla morte all’ospedale Caldarelli di Napoli, di una romena di 32 anni.

Ad essere accusato, il compagno 48enne della donna che, da quanto ricostruito, sabato pomeriggio sarebbe uscito di casa per comprare due taniche di benzina.

I due erano in continuo litigio, ma l’ultima discussione si è trasformata in tragedia.

Sono rimasti illesi i tre figli, che giocavano nel piazzale antistante il luogo dell’incendio; l’esplosione ha ferito in modo lieve anche il 48enne, che è stato trasportato all’ospedale di Polla.

L’accusa per lui è di omicidio volontario con premeditazione.

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...