Sei in: Home / Edizioni Locali / Bari / Salento, ragazza rischia licenziamento per video hot finito in rete

Salento, ragazza rischia licenziamento per video hot finito in rete

Salentina smarrisce smartphone contenente riprese hot. Video diventa virale in poco tempo.

Un momento privato ripreso per gioco o per ingenuità è costato caro ad una ragazza pugliese. Il video hot era contenuto nello smartphone della donna,  smarrito qualche tempo fa e trovato da una persona che ha pensato bene di divulgare le riprese private sui social. In pochissimi giorni il filmato è diventato virale e il noto centro sportivo del capoluogo salentino, in cui la donna lavorava, le ha preannunciato il licenziamento. Il motivo? Il video creava imbarazzo all’azienda.

Si sottovaluta spesso il livello di sicurezza dei telefoni e dei computer, dimenticando che la rete è accessibile da tutti, in qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo. Quello che può sembrare un gioco privato, nelle mani sbagliate, ha portato seri disagi, come gente che ha contattato la ragazza, sconosciuti che l’hanno diffamata senza conoscerla, fiumi di parole e giudizi. La salentina ha deciso però di reagire recandosi alla Polizia Postale di Lecce ed anche allo “Sportello dei Diritti” per cercare di arginare questo fiume. Gli agenti, con appositi software, potranno infatti bloccare la condivisione e la visualizzazione de filmato.

Check Also

Genova- giovane donna arrestata dopo un’aggressione in piazza Cavour

Nella notte di ieri, mercoledì 14 Novembre, i poliziotti della Questura di Genova hanno posto …