ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 17 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

“Sacred Music”. Concerto evento sulla figura del Padre Servita Giovanni Filippo Maria Dreyer

Mercoledì 29 Giugno, alle 19.15, presso la Basilica Santuario della SS. Annunziata a Firenze, un progetto a cura del Maestro Giacomo Granchi, con la vice presidente del Consiglio comunale Maria Federica Giuliani

Mercoledì 29 Giugno, alle 19.15, presso la Basilica Santuario della SS. Annunziata a Firenze si terrà un concerto evento, che prevede musiche sacre vocali e strumentali, tutte incentrate sulla figura del Padre Servita Giovanni Filippo Maria Dreyer (1703-1772) musicista, cantante, compositore, Maestro di Cappella della SS. Annunziata di Firenze. Tutti i manoscritti sono provenienti della biblioteca musicale della SS. Annunziata.

“Un progetto unico – spiega la vice presidente del Consiglio comunale Maria Federica Giuliani –  volto a valorizzare lo splendido ed inedito patrimonio della nostra bellissima e amata città. Per la prima volta, a 250 anni dalla morte del Dreyer vengono riproposte le sue opere in prima esecuzione assoluta. Un progetto pensato e ideato dal Maestro Giacomo Granchi, ricercatore delle fonti musicali e dei manoscritti, violinista specializzato nel repertorio barocco, che da anni, segue questo progetto che ha condiviso con il Maestro Giacomo Benedetti raffinato organista e cembalista che si è assunto l’onere e l’onore della direzione e concertazione, attento e scrupoloso alle più attuali dinamiche stilistiche”.

Quest’anno è uscito, per l’etichetta Brilliant Classics un CD, in prima esecuzione mondiale, con: Verbum Caro a due Soprani, Domine ad adjuvandum a quattro con Gloria a Canto Solo, Inno a quattro voci per San Filippo per concludere con i Salmi Brevi a quattro voci con Strumenti ed undici composizioni datate 1740.

Tale impegno è stato favorito dall’incarico che il Maestro Giacomo Granchi ha ricevuto dal Prof. Paolo Piccardi conservatore dei manoscritti musicali dell’Archivio del Convento della SS. Annunziata a Firenze, per ricerca e studio su un ampio repertorio di composizioni autografe giacenti da tempo presso quell’Archivio e pressoché completamente dimenticate. Al prof. Piccardi si deve l’unica biografia esistente sul Dreyer.

Tutti i musicisti sono specializzati nel repertorio barocco e hanno al loro attivo collaborazioni con le più importanti realtà del settore come le voci soliste dei soprani Elena Cecchi Fedi e Rossana Bertini, l’ensemble vocale “Le Tems Revient”, composto da otto voci: Letizia Padrini, Elena Mascii soprano; Elena Coscia, Niccolò Landi, contralto, Neri Landi, Stefano Maffioletti, tenori; Lorenzo Tosi, Andrea Berni, bassi.

L’ensemble strumentale “Baroque Lumina” composto da Giacomo Granchi, Paolo Cantamessa, violini; Manuela Masenello, viola; Valeria Brunelli, violoncello barocco; Petru Gabriel Horvath, violone; Cecilia Iannandrea, organo; Anna Clemente, clavicytherium.

Una particolare ringraziamento al contributo e sostegno del Dott. Marco Oliva e alle associazioni Culturali Konzert Opera Florence e Le Arti M.A.P.S Academy. (s.spa.)