Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Sabaudia: sequestrato stabilimento balneare

Sabaudia: sequestrato stabilimento balneare

La Guardia Costiera ha sequestrato uno stabilimento nel Comune di Sabaudia.

Proseguono le operazioni delle Forze dell’Ordine sul litorale pontino per garantire la sicurezza e il rispetto della legge. Oggi a Sabaudia, con la collaborazione con la collaborazione del Comando di Terracina e la locale Guardia di Finanza, hanno sottoposto a sequestro un noto stabilimento balneare sulla via del lungomare pontino.

Il Pm Giuseppe Miliano, della Procura della Repubblica di Latina, ha deciso di porre sotto sequestro uno stabilimento balneare. Le indagini della Guardia Costiera hanno permesso di scoprire diverse irregolarità all’interno della struttura.

Prima di tutto vi è stato un grande abusivismo edilizio. Dunque le strutture sono stata modificate ed allargate senza le dovute autorizzazioni del comune.

Il proprietario della concessione si è mosso autonomamente, pensando che nessuno lo avrebbe individuato. Dalle indagini è emerso che l’uomo ha violato completamente norme urbanistiche, paesaggistiche e demaniali.

Adesso il suo stabilimento, costruito a suo piacimento, ha i sigilli e l’uomo dovrà rispondere di tutti i cambiamenti apportati illegalmente in tribunale.