Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Runner donna batte uomini in montagna

Runner donna batte uomini in montagna

 

Ha sconfitto tutti i maschi, tagliando per prima davanti a 1.200 atleti il traguardo della 47/a edizione della “Camignada poi Siè Refuge”, una corsa in montagna non competitiva di 30 chilometri organizzata dal Cai di Auronzo (Belluno). Si chiama Silvia Rampazzo, veneziana 39enne di Noale, ingegnere ambientale e campionessa mondiale di corsa in montagna long distance. A due chilometri dal traguardo, Silvia si è affiancata al leader della corsa, Ivan Geronazzo, e lo ha superato. “Sono ancora troppo poche quelle che amano il trail running – ammette – la maggioranza degli atleti sono uomini. Ma sono sicura che abbiamo una grandissima capacità di sopportare la fatica. A volte penso che per noi donne la fatica sia in realtà stimolante”.