Sei in: Home > Edizioni Locali > Roma, situazioni critiche nelle stazioni Termini e Tiburtina. Richiesto intervento Polizia

Roma, situazioni critiche nelle stazioni Termini e Tiburtina. Richiesto intervento Polizia

A Termini nigeriano tenta di salire senza biglietto e ferisce agente. A Tiburtina smantellato insediamento abusivo

Un diciannovenne nigeriano ha forzato l’ingresso della stazione Termini e ha tentato di salire sul treno Freccia Rossa per Milano. Alla richiesta di esibire il biglietto, l’uomo ha minacciato il controllore e si è reso necessario l’intervento della Polizia. La situazione non è migliorata e il nigeriano, sempre più agitato, ha colpito e strattonato i poliziotti, provocando lesioni al ginocchio di un agente. L’uomo è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Presso la stazione Tiburtina sono stati sgomberati 132 stranieri, provenienti da Mali, Niger, Gambia, Senegal, Sudan, Libia, Tunisia, Egitto, Somalia, Eritrea, Costa D’avorio e tutti di sesso maschile. La Polizia li ha accompagnati all’Ufficio Immigrazione per verificare il loro status sul nostro territorio. 108 rilasciati perché in possesso di regolare permesso di soggiorno, 4 accompagnati nei centri di accoglienza e, ai restanti 24, è stato affibbiato un decreto di espulsione.