ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 26 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

“Riuscito momento di discussione, dove bisogni diversi si sono espressi in modo costruttivo e chiaro”

“Riuscito momento di discussione, dove bisogni diversi si sono espressi in modo costruttivo e chiaro”

Lunedì sera, in piazza Tasso, si è svolta un’assemblea convocata dal Comitato Oltrarno Futuro e Manoiquandosidorme. L’evento – ricordano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu con i consiglieri di sinistra Progetto Comune al Quartiere 1 Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani – ha avuto anche riscontri sulla stampa locale, ma a noi è dispiaciuto non vedere figure di governo presenti, di quartiere o comunali.
Quando la cittadinanza prende parola, chi ha funzioni istituzionali dovrebbe sforzarsi di trovare il tempo per ascoltare. Anche perché la riuscita dell’evento, con oltre cento persone presenti, si è accompagnata da una vasta articolazione di bisogni, a cui l’attuale modello di sviluppo cittadino non risponde.
Comprendiamo la diffidenza verso il funzionamento politico dello stato di cose presenti. Le forme di partecipazione – continuano Palagi, Bundu, Ridolfi e Torrigiani – sono in crisi anche dentro Palazzo Vecchio, con un esecutivo che spesso vive il consiglio comunale e quello di quartiere come luoghi di ratifica, più che di vera discussione.
Lunedì prossimo l’appuntamento si rinnoverà in piazza dei Ciompi e non mancheremo di essere nuovamente lì, per capire come meglio conciliare aspetti diversi delle nostre vite.
Ci sono differenze generazionali e sociali, ma tutte si ritrovano sotto scacco di fronte a una turistificazione insostenibile che ha ripreso a consumare il tessuto urbano, estraendo profitto da sempre più angoli della città.
Abbiamo visto voglia di discutere e partecipare. Senza nessuna strumentalizzazione – concludono i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Palagi, Bundu, Ridolfi e Torrigiani – ringraziamo chi ha promosso questo momento e speriamo che tutte le parte politiche possano contribuire a dare valore a questo percorso dal basso che vuole prendersi cura della città”. (s.spa.)