Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Ritrovato l’imprenditore scomparso a Pisa, ma non ricorda nulla

Ritrovato l’imprenditore scomparso a Pisa, ma non ricorda nulla

Salvatore Mannino, scomparso da casa il 19 settembre e ritrovato in Scozia, non riconosce più i suoi familiari.

L’imprenditore piasano non ricorda più nulla. Ma come è possibile tutto ciò? Ripercorriamoun attimo ciò che è accaduto a Salvatore Mannino.

Il 19 settembre l’imprenditore sparisce da Pisa dopo aver accompagnato uno dei figli a scuola.La sua macchina viene ritrovata a Pontedera, in provincia di Pisa. Non solo, a casa la moglie ha trovato una borsa che ocnteneva 10.300 euro in contanti e una busta contente un biglietto cifrato che diceva: «perdonami, scusa».

Il 20 settembre, viene ritrovato a terra, sdraiato davanti alla cattedrale di Sant’Egidio a Edimburgo.

Così l’uomo è stato portato in ospedale e ricoverato come ignoto perché era impossibile indentificarlo. Ci sono voluti molti giorni per capire chi fosse.

Alla fine, il personale dell’ospedale è riuscito contattare i familiari che sono volati in Scozia. Peccato che l’uomo non li riconoscesse. Non solo, quando gli sono state fatte domande in italiano, l’uomo rispondeva con un inglese di livello scolastico.

Ancora non  è stato possibile ricostruire come Mannino sia arrivato da Pisa a Edimburgo.