Sei in: Home > Edizioni Locali > Rigenerazione urbana: intesa con ordine degli architetti di Roma e Ater

Rigenerazione urbana: intesa con ordine degli architetti di Roma e Ater

Raggiunto protocollo d’intesa tra ordine degli architetti di Roma e Ater per sostenere i processi di rigenerazione urbana.

Promuovere e diffondere l’uso dei concorsi di progettazione per sostenere i processi di rigenerazione urbana. È questo l’obiettivo delProtocollo d’Intesa tra Regione Lazio, Ordine degli Architetti di Roma e Ater regionali. L’accordo è stato firmato questa mattina dall’assessore regionale all’Urbanistica e alle Politiche Abitative, Massimiliano Valeriani, dal presidente dell’Ordine degli Architetti di Roma e provincia, Flavio Mangione, e dai direttori generali delle Ater del Lazio presso la sede dell’Ordine degli Architetti in piazza Manfredo Fanti 47.

Il protocollo rappresenta un ulteriore riconoscimento istituzionale alla procedura concorsuale, quale strumento indispensabile per il governo delle trasformazioni del territorio: dalla rigenerazione urbana alla riqualificazione degli edifici degradati, dal contenimento del consumo di suolo al rilevamento e monitoraggio delle “aree della rigenerazione”.

“La promozione dello strumento del concorso di progettazione riguarderà subito le Ater regionali per favorire il recupero del loro patrimonio edilizio, impegnando i professionisti – attraverso una procedura competitiva – nella ristrutturazione e riqualificazione urbanistico-architettonica dei comparti di edilizia residenziale pubblica” – parole di Massimiliano Valeriani, assessore all’Urbanistica e alle Politiche Abitative.