Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > RGE 309/2018

RGE 309/2018

TRIBUNALE DI GENOVA
UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI
III AVVISO DI VENDITA
PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE RGE 309/2018

L’Avv. Agostino Canestro, con studio in Genova – Via alla Porta degli Archi 10/23 – Tel. 0108376105 – Fax 010813268 avvisa che il giorno 11/03/2020 ORE 17.00 presso il Tribunale di Genova Piazza Pretoria 1 , aula 46 terzo piano, si terrà la vendita del seguente bene:

Descrizione dell’immobile: LOTTO UNICO: 

Quota pari al 100% della piena proprietà di: APPARTAMENTO sito in Genova, Via Terenzio Mamiani civ. 6, edificio 1, scala 1, interno 12, piano 3° composto da: cucina, due camere, ingresso, bagno, ripostiglio. Superficie commerciale: 106,90 mq. Dati catastali: L’immobile è così censito al Catasto Fabbricati del Comune di Genova: Sezione Urbana SAM, Foglio 44, Particella 908, Subalterno 41, Zona Censuaria 3, Categoria A/3, Classe 3, Consistenza 5,5, Superficie Catastale Totale 96 mq, Rendita catastale € 511,29, Piano 3.

PREZZO BASE DI € 37.518,75
RILANCIO MINIMO DI € 1.000,00
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

Le offerte di acquisto, in marca da bollo da Euro 16,00, dovranno essere presentate, previo appuntamento telefonico, in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato, avv. Agostino Canestro, sito in Genova, Via alla Porta degli Archi 10/23 (tel. 0108376105 / 3482488879) entro le ore 12:00 del giorno 10/03/2020, pena l’inefficacia delle offerte medesime

All’offerta dovrà essere allegata una fotocopia del documento di identità valido dell’offerente, nonché un assegno circolare non trasferibile intestato a “Tribunale di Genova C.O. Canestro ES IM 309.18” per un importo pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione. Tale importo sarà trattenuto dalla procedura esecutiva nel caso in cui l’offerente, resosi aggiudicatario del bene, rifiuti poi di acquistare lo stesso.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

Le offerte telematiche di acquisto devono pervenire dai presentatori dell’offerta entro le ore 12:00 del giorno 10/03/2020 mediante l’invio all’indirizzo di PEC del Ministero (offertapvp.dgsia@giustiziacert.it) e si intenderà depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del ministero della giustizia.

Per essere ammesso a partecipare alla vendita telematica l’offerente dovrà versare anticipatamente a titolo di cauzione una somma pari al 10 per cento (10%) del prezzo offerto esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato a “ Tribunale di Genova C.O. Canestro ES IM 309.18” le cui coordinate IBAN sono le seguenti: IT 76K0101501400000070693061.
Il bonifico, con causale: “Tribunale di Genova – R.E. N. 309/2018 – Lotto unico, versamento cauzione”, deve essere effettuato in tempo utile per risultare accreditato sul conto corrente intestato alla procedura allo scadere del termine ultimo per la presentazione delle offerte. Il mancato accredito del bonifico sul conto indicato è causa di nullità dell’offerta. La copia della contabile del versamento deve essere allegata nella busta telematica contenente l’offerta.
Tale importo sarà trattenuto dalla procedura esecutiva nel caso in cui l’offerente, resosi aggiudicatario del bene, rifiuti di acquistare il bene oggetto dell’aggiudicazione.

La suddetta perizia è disponibile sul portale delle vendite pubbliche (https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp/) e sui siti internet: www.astegiudiziarie.it. / www.astetelematiche.it / www.cambiocasa.it / www.ogginotizie.it / www.immobiliare.it / www.entietribunali.it / www.genova.repubblica.it, nonchè presso il Custode SO.VE.MO. s.r.l. (Corso Europa 139 – Genova, visitegenova@sovemo.com – immobiliare@sovemo.com).

Si segnala che per la vendita del presente immobile il Tribunale non si avvale di mediatori e che nessun compenso per mediazione deve essere dato ad agenzie immobiliari.