ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
sabato 25 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Regione, Assessore Satta: “Presentato piano formativo triennale per dirigenti e dipendenti”

Cagliari, 4 maggio 2022 – “La Regione vuole realizzare un concreto ammodernamento ed efficientamento dell’Amministrazione, perciò, dopo circa 10 anni, ha approvato il ‘Piano formativo’ che rappresenta una leva importante per rendere più efficace la gestione delle risorse umane, sviluppando competenze e conoscenze fondamentali per la crescita professionale dei dipendenti e per contribuire al processo di modernizzazione dell’Amministrazione”. Lo ha detto l’assessore regionale del Personale, Valeria Satta, annunciando la presentazione del ‘Piano formativo regionale’ triennale rivolto a dirigenti e dipendenti della Regione.

I percorsi formativi sono stati suddivisi in tre linee di intervento: ‘S’, che comprende i percorsi previsti in risposta alle esigenze formative e alle criticità manifestate dalle singole strutture; ‘C’, che riguarda i fabbisogni formativi di tipo trasversale, utili a costruire un sistema di competenze di base necessarie a svolgere in maniera più efficace gli adempimenti delle diverse strutture; ‘D’, dedicata al raggiungimento di un livello adeguato di competenze digitali di base per tutti i dipendenti e, al contempo, all’incremento di competenze specialistiche per il personale occupato nello sviluppo di processi complessi di informatizzazione.

“La volontà di creare una linea specifica sulle competenze digitali, oltre che dall’esito della rilevazione, si accompagna alla riforma per la transizione digitale della Pubblica amministrazione voluta dal Ministero della Funzione pubblica, attraverso un Piano strategico per la valorizzazione e lo sviluppo del capitale umano della PA, che sarà concretamente realizzato nell’ambito del Pnrr e che punta a rendere protagonisti tutti i dipendenti pubblici”, ha aggiunto l’assessore Satta.

Con le risorse attualmente a disposizione sono già in corso importanti interventi formativi: per il rafforzamento delle competenze linguistiche del personale coinvolto nella gestione dei Fondi strutturali e di Investimento europei (dotazione finanziaria di 200mila euro); per il Piano formativo straordinario, rivolto al personale del sistema Regione per il 2022, con priorità di formazione indirizzate al rafforzamento delle competenze amministrative della PA (dotazione finanziaria di 600mila euro); per il rafforzamento della capacità istituzionale delle autorità pubbliche e per un’amministrazione pubblica efficiente, per il potenziamento delle competenze digitali e delle modalità di organizzazione del lavoro tramite il ‘lavoro agile’ (dotazione finanziaria di 300mila euro),

“La Regione Sardegna è tra le prime amministrazioni ad aver aderito al Progetto Syllabus ‘Competenze digitali per la PA’, promosso dal Dipartimento della funzione pubblica, con la finalità di diffondere la cultura della formazione in campo digitale e poter meglio indirizzare i futuri interventi per la formazione digitale”, ha ricordato l’esponente della Giunta Solinas.