ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
venerdì 30 Settembre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Reggio Emilia – Inizio con il botto della Dea

Europa League, Atalanta-Everton 3-0: gol di Masiello, Gomez e Cristante.

Circa 14 mila spettatori hanno seguito il gruppo di  mister Gasperini in quel di Reggio Emilia. Risultato netto e vetta della classifica nel girone E, visto il risultato tra Apollon e Lione di 1-1. Questo è il risveglio della Dea, che torna in Europa dopo 26 anni e lo fa nel modo più entusiasmante: L’Everton, favorito sulla carta, è totalmente domato da un primo tempo devastante da parte dei padroni di casa.

Interpretata perfettamente la partita: grande pressing, recupero alto di palla e azioni spettacolari di prima con la costante degli esterni.

L’Everton capisce poco. Uniche chance create da Sigurdsson, con un tiro da fuori respinto da Berisha ed un pallonetto tentato da Rooney. Poi, solo Atalanta.

Stekelenburg mura sia Frauler che Cristante, al 26′ devia un tiro di Masiello che, però, riesce a finalizzare, sul corner successivo, dopo diversi rimpalli.

L’Everton scompare dopo il gol mentre la Dea diventa straripante.

Al 41′ sarà Gomez a regalare un’altra gioia ai tifosi bergamaschi: Petagna serve il Papu al limite dell’area, palla sul destro e traiettoria a giro sul palo lontano. E’ 2-0.

Poco dopo, al 44′, il 3-0: Petagna scappa in contropiede, assist per Cristante che con un preciso rasoterra insacca.

Nel secondo tempo partita in totale controllo da parte della squadra nerazzurra. Non infastidita da una buona conclusione di Rooney nei primi istanti della seconda frazione.

Atalanta-Everton 3-0 (3-0)
Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello (31′ st Caldara), Hateboer, Cristante (37′ st Kurtic), De Roon, Freuler, Castagne, Petagna (35′ st Cornelius), Gomez (91 Gollini, 7 Orsolini, 32 Haas, 95 Bastoni) All. Gasperini
Everton (4-2-3-1): Stekelenburg; Holgate, Jagielka, Keane, Baines, Besic, Schneiderlin (21′ st Ramirez), Rooney (21′ st Klaassen), Vlaši?, Sigurdsson, Calvert-Lewin. (1 Pickford, 5 Williams, 11 Mirallas, 15 Martina, 17 Gueye) All. Koman

Arbitro: Bezborodov
Reti: nel pt 27′ Masiello, 41′ Gomez, 44′ Cristante
Recupero: 0′ e 3′
Angoli: 6 a 2 per l’Atalanta
Ammoniti: Masiello, Sigurdsson per gioco falloso.