Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Catanzaro > Reggio Calabria, sequestrata casa di riposo abusiva: era priva di autorizzazioni sanitarie

Reggio Calabria, sequestrata casa di riposo abusiva: era priva di autorizzazioni sanitarie

Sigilli della Guardia di Finanza alla casa famiglia per anziani “La Margherita”

 

 

Ennesima clinica per anziani abusiva e priva di autorizzazioni sanitarie. Questa volta si tratta della nota casa famiglia “la Margherita”, a Reggio Calabria, sottoposta a sequestro preventivo dalla Guardia di Finanza. L’attività investigativa, svolta dai finanzieri della Compagnia reggina, e coordinata dalla Procura, ha evidenziato che la struttura “esercitava abusivamente la propria attività, in assenza di qualsivoglia autorizzazione sanitaria e amministrativa”.

I finanzieri hanno appurato che agli ospiti, 17 anziani, non veniva offerta alcuna assistenza medica qualificata, ma allo stesso tempo venivano somministrati loro una serie di farmaci. I pazienti sono stati visitati dal personale medico, che ha portato alla luce, per buona parte di loro, l’assenza delle cartelle cliniche necessarie per effettuare una corretta anamnesi. E’ stato consigliato, ai responsabili legali degli anziani, il trasferimento in strutture adeguate a ospitarli, che possano garantire loro un’assistenza sanitaria specializzata.