Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.G.E. N. 915/12 – lotto quattro –

R.G.E. N. 915/12 – lotto quattro –

TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G.E. N. 915/12
AVVISO DI VENDITA

Il delegato Dott. Federico Diomeda avvisa che il 18/6/2019 alle ore 13:30, presso il Tribunale di Genova, aula 46, piano 3°, avrà luogo la vendita senza incanto in modalità sincrona mista dei seguenti beni:

LOTTO QUARTO: Piena proprietà dell’immobile ad uso Negozio, sito nel Comune di Genova (GE), facente parte del fabbricato indicato con il civico n. 4 di Via Bianchetti, identificato con il civico n. 10 rosso, posto al piano terra e costituito da n. 2 locali. L’unità immobiliare sviluppa una superficie lorda pari a circa mq. 68,25 ed una superficie netta pari a circa mq. 44,30.

PREZZO BASE: EURO 30.000,00.

Saranno comunque ritenute valide, al fine di partecipare alla gara, offerte non inferiori  ad € 22.500,00 per il lotto quarto. Cauzione 10% del prezzo offerto con assegno circolare N.T. o vaglia postale intestato a “Esecuzione Immobiliare R.G.E. N. 915/12” allegato all’offerta cartacea. Rilancio minimo in aumento € 2.000,00.

Le offerte cartacee, in busta chiusa ed in bollo da € 16, dovranno essere presentate presso la sede di ASSOPROVE TRIB-GE, sita in Genova, Via Mylius 7/2, ogni mercoledì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 ed il giorno 17/6/2019 dalle ore 9:00 alle ore 13:00.

Le offerte telematiche dovranno essere presentate secondo modalità e termini meglio descritti nell’avviso di vendita.

Per stato di occupazione, regolarità edilizia, urbanistica, catastale e vincoli nonché modalità presentazione offerte cartacee e telematiche, consultare avviso di vendita e perizia pubblicati a norma di legge sul portale delle vendite pubbliche e sui siti internet www.astegiudiziarie.it e www.ogginotizie.it.

Per visitare i beni e per ogni ulteriore informazione contattare il delegato e custode al n. 010/5530602.

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.