Sei in: Home > Archivio > R.G.E n. 865/2012

R.G.E n. 865/2012

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI Procedura esecutiva R.G.E. n. 865/12 AVVISO DI VENDITA […]

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA
SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI
Procedura esecutiva R.G.E. n. 865/12
AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE TELEMATICA SINCRONA A PARTECIPAZIONE MISTA
ai sensi degli artt. 490, 570 e 591 bis c.p.c.

La sottoscritta avv. Mirella Viale, c.f. VLIMLL59E45I138P, con studio in Genova, piazza Borgo Pila n. 39, delegata al compimento del-le operazioni di vendita nella procedura esecutiva immobiliare di cui in epigrafe con provvedimento ex artt. 569 e 591 bis c.p.c. in data 22 no-vembre 2016

AVVISA

che il 26 luglio 2018 alle ore 16:00 presso il proprio studio, in piazza Borgo Pila n. 39 (Corte Lambruschini–Torre B), svolgerà la vendita telematica sincrona a partecipazione mista, nel rispetto dell’ordinanza di delega e della normativa regolamentare di cui all’art. 161 ter disp. att. c.p.c., nonché in base al decreto del Ministro della Giustizia 26 febbraio 2015, n. 32.

In particolare, procederà all’apertura delle buste cartacee e telematiche relative alle offerte per l’acquisto
senza incanto dell’unità immobiliare di seguito indicata e così come meglio descritta nella relazione di stima del perito nominato, geom. Giorgio Corio, che, unitamente ai relativi allegati, forma parte integrante e sostanziale del presente avviso di vendita ed alla quale si rimanda anche per quanto concerne la regolarità edilizia, urbanistica e catastale e per l’esistenza di eventuali oneri, pesi, vincoli e formalità.

Le buste presentate con la modalità cartacea saranno aperte alla presenza del professionista delegato e degli offerenti e saranno poi inse-rite nella piattaforma www.astetelematiche.it a cura del professionista delegato.
Le buste presentate con la modalità telematica saranno aperte dal delegato tramite la piattaforma del gestore della vendita telematica www.astetelematiche.it.

In seguito alle necessarie verifiche sulla regolarità formale della parte-cipazione e sul versamento della cauzione, il delegato provvederà all’ammissione o meno dei partecipanti alla vendita. Coloro che hanno formulato l’offerta con modalità telematica parteciperanno alle opera-zioni di vendita con la medesima modalità, coloro che hanno formulato l’offerta cartacea parteciperanno comparendo innanzi al delegato alla vendita.
In caso di gara, gli eventuali rilanci saranno formulati nella medesima unità di tempo, sia in via telematica, sia comparendo innanzi al delegato alla vendita.

Prezzo base: € 80156.25 (ottantamilacentocinquantasei,25);
Offerta minima: € 60117.18 (sesantamilacentodiciassette/18);

Gli interessati all’acquisto – escluso il debitore e gli altri soggetti a cui è fatto divieto dalla legge – potranno presentare l’offerta irrevocabile di acquisto in forma cartacea o telematica in base alla modalità di partecipazione scelta.

L’offerta d’acquisto è irrevocabile fino alla data dell’udienza fissata per l’esame delle offerte e comunque per almeno 120 giorni dalla sua presentazione.

Quest’ultima deve essere presentata, con la specifica modalità in seguito indicata, entro le ore 12:00 del giorno non festivo antecedente a quello della vendita.

Ciascun partecipante, per essere ammesso alla vendita, deve prestare cauzione a garanzia dell’offerta, di importo pari almeno al 10% del prezzo offerto, se-condo la modalità in seguito indicata.

Si precisa che, nei casi ammessi di versamento della cauzione tramite bonifico bancario, lo stesso dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro i due giorni precedenti l’udienza di vendita telematica.
L’importo della cauzione versata sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto.

La restituzione della cauzione versata tramite bonifico dai non aggiudicatari, avverrà sul conto corrente utilizzato per il versamento della cauzione ed al netto degli eventuali oneri se applicati dall’istituto di credito.
L’offerta d’acquisto sarà inefficace se perverrà non seguendo la modalità indicata e/o oltre la tempistica prevista; o se sarà inferiore di oltre un quarto rispetto al prezzo base d’asta indicato; o se l’offerente preste-rà cauzione con le modalità stabilite nel presente avviso di vendita in misura inferiore al decimo del prezzo da lui offerto.

Per stato di occupazione, regolarità edilizia, urbanistica e catastale, abitabilità e vincoli, nonché modalità di presentazione delle offerte cartacee e telematiche, consultare perizia ed Avviso di Vendita pubblicati a norma di legge sul portale delle vendite pubbliche e sui siti internet www.astegiudiziarie.it, www.ogginotizie.it  www.tribunaliitaliani.it

Si segnala che per la vendita del presente immobile il Tribunale non si avvale di mediatori e che nessun compenso per mediazione deve essere dato ad agenzie immobiliari.
image_pdfimage_print