Streaming
Sei in: Home > Archivio > R.G.E. n. 1075/2014

R.G.E. n. 1075/2014

Esecuzione Immobiliare     R.G.E. n. 1075/2014     AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE IL GIORNO 13/07/2017, ore […]

TRIBUNALE DI GENOVA
UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI
ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 1075/2014
AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO

La sottoscritta Avv. Marina Benzi, con Studio in Genova, viale Sauli, 39/10, delegata alla vendita nella procedura in epigrafe, avvisa che il giorno 15 marzo 2019, alle ore 14.00, presso il Tribunale di Genova, 3° piano, aula 46, si svolgerà la vendita telematica sincrona a partecipazione mista il seguente lotto:

LOTTO UNICO: piena proprietà dell’appartamento in Genova, Via L. Montaldo, 36, interno 13, posto al piano II, composto da ingresso, soggiorno doppio, due camere, due bagni, cucina,
disimpegno, ripostiglio e balcone, superficie lorda circa 86,00 mq. Iscritto al NCEU sez. GEC, foglio 41, part. 63, sub 15, Z.C. 1, cat. A/3, classe 3, vani 6, rendita euro 852,15.

PREZZO DI BASE: 90.450,00,  SI SPECIFICA CHE NON SARANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE OFFERTE INFERIORI DI OLTRE UN QUARTO DI TALE PREZZO E QUINDI NON POTRANNO ESSERE INFERIORI AD € 67.837,50 – RILANCIO MINIMO FISSATO IN EURO 2.000,00
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN CARTACEA

L’offerta di acquisto è irrevocabile e deve essere presentata, entro il 14/03/2019 , ore 10.00, presso
lo studio dello scrivente professionista delegato Avv. Marina Benzi, in Genova, Viale Sauli, 39/10, previo appuntamento telefonico al n. 010.564646. L’offerta di acquisto in bollo (attualmente €16,00) dovrà contenere l’importo versato a titolo di cauzione, non inferiore al 10% del prezzo offerto, l’importo versato a titolo di anticipazione delle spese di vendita presunte, salvo conguaglio, non inferiore al 15% del prezzo offerto; la data, l’istituto mittente ed il numero degli assegni circolari allegati non trasferibili e intestati a “Tribunale di Genova Proc. esec. n 1075/14 ” per il versamento della cauzione e dell’anticipazione delle spese di vendita.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

L’offerta telematica di acquisto deve pervenire dai presentatori dell’offerta entro il 14/03/2019, ore 10.00 e deve essere presentata tramite il modulo web “Offerta Telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia nel portale ministeriale http://venditepubbliche.giustizia.it, che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica per partecipare ad un determinato esperimento di vendita, ed a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetelematiche.it. Dal modulo web è scaricabile il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica”. L’offerta d’acquisto telematica ed i relativi documenti allegati dovranno essere inviati all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it e si intenderà depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerente dovrà versare anticipatamente, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto nonché un importo, a titolo di anticipazione sulle spese di vendita presunte, salvo conguaglio, dell’importo pari al 15% del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifici bancari sul conto corrente bancario intestato a “Tribunale di Genova Proc. esec. n 1075/14” al seguente IBAN IT 27 M 03127 01402 00000 0800406. L’importo della cauzione sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto. Il bonifico della cauzione dovrà avere la seguente causale “Tribunale di Genova Proc. esec. n 1075/14 , versamento cauzione”.
Il bonifico dell’anticipazione sulle spese di vendita presunte dovrà avere la seguente causale “Tribunale di Genova Proc. esec. n 1075/14, versamento anticipazione spese presunte”.

La pubblicità sarà effettuata a norma dell’art. 490 del c.p.c. secondo le modalità: pubblicazione dell’ordinanza e dell’avviso di vendita, sul portale delle vendite pubbliche del Ministero della Giustizia; pubblicazione sui seguenti siti internet www.astegiudiziarie.it, www.cambiocasa.it, www.genova.ogginotizie.itwww.tribunaliitaliani.it, www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it

Per informazioni contattare il delegato Avv. Marina Benzi con studio sito in Genova Viale Sauli 39/10. Nonché alCustode Giudiziario, Sovemo S.r.l., con sede in Genova Corso Europa 139 (tel. 0105299253 – email: genova@sovemo.com).

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.