Streaming
Sei in: Home > Archivio > R.G.E. 339/2017

R.G.E. 339/2017

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G.E. 339/2017 I° AVVISO DI VENDITA La sottoscritta professionista […]

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G.E. 339/2017
III° AVVISO DI VENDITA

La sottoscritta professionista Avvocato Laura Drakulic C.F. DRKLRA71L56C621C con studio in Chiavari, Via Nino Bixio 19/24 (tel 0185 324504 – 0185 324330 – drakulic@libero.it – avvlauradrakulic@puntopec.it) avvisa che il giorno 24 luglio 2019 alle ore 10:00 presso presso il Tribunale di Genova – piano 3 – aula 46, avrà luogo la vendita telematica sincrona mista, ai sensi degli artt. 571 e seguenti c.p.c., dell’immobile pignorato, come di seguito identificato:

Lotto Unico in Comune di Moneglia (GE): Unità Residenziale Appartamento sito in Moneglia Località Buttiglione non distinto da numero civico ubicato al secondo piano (sommitale) di fabbricato denominato “Villa Acquamarina” avente accesso da Strada Statale Aurelia KM 464 e/o dalla Via per Crova attraverso sentiero interpoderale. Il condominio gode di accesso comune con cancello carrabile piscina condominiale e altre aree comuni. Sono di pertinenza dell’appartamento: due posti auto scoperti non segnati da numero interno, con accesso da area condominiale (coperti da pergolato ligneo).
DATI CATASTALI: Catasto Fabbricati Comune Moneglia foglio 1, mappale 1029, subalterni:
Appartamento: Sub 9, cat A3, classe 4 consistenza vani 4,5 superficie catastale 114 mq (escluse aree scoperte 103 mq), rendita catastale Euro 650,74
Posto auto Sub 36 (già porzione del sub 14 soppresso), Cat C6, classe 1, consistenza 13 mq, superficie catastale 13 mq, rendita catastale Euro 73,85
Posto auto Sub 37 (già porzione del sub 14 soppresso), Cat C6, classe 1 consistenza 5 mq superficie catastale 13mq rendita catastale Euro 28,41
Stato di possesso: occupato dall’esecutato

PREZZO BASE D’ASTA LOTTO UNICO: EURO 118.128,00 (CENTODICIOTTOMILACENTOVENTOTTO/==)
 RILANCIO IN CASO DI GARA: EURO 2.000,00
OFFERTA MINIMA: EURO EURO 88.596,00 (OTTANTTOMILACINQUECENTONOVANTASEI/==)

Non saranno ritenute valide offerte inferiori di oltre un quarto rispetto al prezzo base d’asta.
Si precisa che in fase di rilancio in aumento in caso di gara non è consentito l’inserimento di importi con decimali.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa previo appuntamento telefonico tel 0185 324504 – 0185 324330, presso lo studio del professionista delegato, Avvocato Laura Drakulic , con studio in S Chiavari, Via Nino Bixio 19/24, entro le ore 12:00 del giorno 23/07/2019. Ciascun partecipante, per essere ammesso alla vendita, deve versare una cauzione a garanzia dell’offerta, di importo pari almeno al 10% del prezzo offerto, a mezzo assegno bancario circolare non trasferibile intestato a “Tribunale di Genova – RGE 339/2017“.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

Per partecipare alle aste telematiche, i soggetti interessati devono preventivamente ed
obbligatoriamente accedere al portale http:// venditepubbliche.giustizia.it e procedere
come descritto nel “Manuale utente”. L’accesso al Portale Ministeriale delle Vendite
Pubbliche potrà avvenire inoltre attraverso il link presente nel dettaglio della scheda del
bene posto in vendita. L’offerta d’acquisto telematica con i relativi documenti allegati dovrà essere inviata all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it e si intenderà depositata nel momento in cui verrà generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerente dovrà versare anticipatamente a titolo di anticipazione sulle spese,  una somma pari al 10% del prezzo offerto; esclusivamente tramite bonifici bancari sul conto corrente bancario intestato a “PROC. ES. IMM. 339 /2017 Tribunale Genova e 10 % prezo offerto” al seguente IBAN codice IT 11 Z 0100501400000 00000 8105. Il  bonifici, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito della somma abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita.

Pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita unitamente alla perizia sui siti internet: https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp,  www.astegiudiziarie.it e www.ogginotizie.it/edizioni/genova-oggi-notizie/www.tribunaliitaliani.it, nonché presso lo studio del delegato alla vendita.

Per maggiori informazioni che per concordare le visite all’immobile in vendita contattare il Custode giudiziario: SOVEMO S.r.l. Istituto di Vendite Giudiziarie Tribunale di Genova, C.so Europa n. 139 -16121 Genova al quale eventuali interessati potranno rivolgersi per la visita dei beni pignorati (tel. 010 5299253 – fax 010 9998695 – e mail genova@sovemo.com; pec. sovemoge@legalmail.it)

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *