Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.E. 916/2014

R.E. 916/2014

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA PROCEDURA ESECUTIVA R.E. 916/2014 I° AVVISO DI VENDITA TELEMATICA CON MODALITA’ […]

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA
PROCEDURA ESECUTIVA R.E. 916/2014
II° AVVISO DI VENDITA

La sottoscritta Avv. Alessandra Boccardo, con studio in Genova Via Santi Giacomo e Filippo 19/8, delegato alle operazioni di vendita ex art. 591 bis CPC nella procedura in epigrafe, avvisa che il giorno 06/02/2019 ore 12.30 e seguenti in Genova, Corso europa 139 presso i locali di SO.VE.MO. SRL, sarà posto in vendita secondo la modalità telematica sincrona a partecipazione mista la piena proprietà del seguente bene immobile come di seguito distinto, e precisamente:

LOTTO UNICO: Quota paria al 100% della piena proprietà dell’unità immobiliare sita in Genova, Via degli Albanesi civ. 25 int. 1 scala B (destra), piano T, composto da tre vani principali (soggiorno e n. 2 camere da letto) oltre accessori (ingresso, cucina, n. 2 servizi igenici, ripostiglio e disimpegno con giardino pertinenziale a livello). Superficie commerciale totale pari a 118,00 mq. L’immobile oggetto della stima risulta essere iscritto al Catasto Fabbricati del Comune di Genova, Sez. QUA. foglio 7, mappale 2669, sub 13 e 58 graffate (già censito con le particelle 1394 e 1397, sub 13 graffate) – zona censuaria 6, categoria A/2, classe 5, consistenza vani 6, rendita catastale Euro 1766,28; indirizzo catastale Via degli Albanesi 25 piano T interno 1 scala B, il tutto salvo errori e/o omissioni. L’immobile risulta occupato dai familiari dell’esecutata, senza titolo opponibile alla procedura.

PREZZO BASE: EURO 256.500,00 
AUMENTO MINIMO DEI RILANCI: EURO 2.000,00 .
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato, Avv. Alessandra Boccardo, in Genova Via Santi Giacomo e Filippo 19/8 entro le ore 12:30 del 04/02/2019 (tel. 010/8370146). Ciascun partecipante, per essere ammesso alla vendita, deve versare una cauzione a garanzia dell’offerta, di importo pari almeno al 10% del prezzo offerto, oltre al deposito a titolo di anticipazione sulle spese dell’importo pari al 15% del prezzo offerto a mezzo assegno circolare non trasferibile intestato a “Procedura Esecutiva Immobiliare n. 916/2014“.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

Chi formula l’offerta con modalità telematica parteciperà alla gara on line previa registrazione al sito del Gestore della vendita www.fallcoaste.it. L’offerta di acquisto per la vendita telematica, deve pervenire entro le ore 12:30 di due giorni feriali precedenti la data fissata per l’esame delle offerte stesse, pena l’inefficacia delle offerte medesime e va redatta su modulo web messo a disposizione dal Ministero, richiamabile mediante link presente all’interno dell’inserzione relativa al lotto in vendita pubblicata sul portale delle vendite pubbliche. Il presentatore deve procedere al pagamento del bollo digitale. Per assistenza in merito alla presentazione delle offerte in modalità telematica si potrà contattare il n. 0444 346211 o scrivere all’indirizzo help@fallco.it. L’offerente dovrà versare anticipatamente a titolo di anticipazione sulle spese,  una somma pari al 10% del prezzo offerto e una somma pari al 15% del prezzo offerto; entrambi con due distinti bonifici sul conto corrente IT80 J 0101  5014 000000 70662362 intestato a Procedura Esecutiva Immobiliare n. 916/2014, un importo pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione con causale “Procedura Esecutiva Immobiliare n. 916/2014versamento cauzione” (se il lotto è unico indicare “lotto unico”, in presenza di più lotti indicare il numero di lotto per il quale viene presentata l’offerta) ed un importo pari al 15% del prezzo offerto a titolo di fondo spese con causale “Procedura Esecutiva Immobiliare n. 916/2014 versamento fondo spese” (se il lotto è unico indicare “lotto unico”, in presenza di più lotti indicare il numero di lotto per il quale viene presentata l’offerta). I bonifici dovranno essere effettuati in tempo utile per risultare accreditati sul conto corrente indicato entro il termine ultimo per la presentazione delle offerte.

Pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita unitamente alla perizia sui siti internet: https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp,  www.astegiudiziarie.it e www.ogginotizie.it/edizioni/genova-oggi-notizie/www.tribunaliitaliani.it, www.cambiocasa.it, www.immobiliare.it, www.entietribunali.it e www.genova.repubblica.it, nonché presso lo studio del delegato alla vendita.

Per maggiori informazioni rivolgersi presso il professionista delegato e custode Avv. Alessandra Boccardo con studio sito in Genova, Via Santi Giacomo e Filippo 19/8 – Tel 010.8370146. 

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.