Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.E. 435/2016 + 265/2018

R.E. 435/2016 + 265/2018

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA
VII SEZIONE
PROCEDURE ESECUTIVE RIUNITE R.E. N. 435/2016 + 265/2018
II° AVVISO DI VENDITA

Il sottoscritto Avv. Davide Tonnicchi, con studio in Genova Via XII Ottobre 10/13 (tel. 010541263 / fax 010541267, e-mail: davide.tonnicchi@sla-ap.it), delegato alle operazioni di vendita ex art. 591 bis CPC nelle procedure in epigrafe,avvisa che il giorno 18/07/2019 ore 17.00 presso il Tribunale di Genova, Piazza Portoria 1, Piano III, Aula 46, si svolgerà la vendita senza incanto del seguente

Lotto unico: piena proprietà di unità immobiliare magazzino, sita nel Comune di Genova, Via Goito, civico 14, interno 1, piano sottostrada, di 70 mq netti circa e 110 mq lordi circa, con altezza interna media di m 2,30; composta da: ingresso, ripostiglio, n. 3 vani, n. 2 bagni, antibagno; censita al NCEU del Comune di Genova, Sez. GEA, F. 102, Part. 64, Sub. 21, ZC 1, Cat. C/2, Cl. 1, cons. 60 mq, sup. cat. totale 125 mq, RC Euro 145,64.

PREZZO BASE DELL’OFFERTA: € 64.350,00
IN CASO DI GARA FRA GLI OFFERENTI: RILANCIO MINIMO € 2.000,00.
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato, Avv. Davide Tonnicchi, in Genova Via XII Ottobre 10/13 (tel. 010/541263) entro le ore 12:00 del giorno 17/7/2019. Allegati all’offerta cartacea: Assegno circolare non trasferibile intestato a “Esec. Imm. R.E. 435/16 + 265/18”, per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, che sarà trattenuta in caso di rifiuto dell’acquisto da parte dell’acquirente; Assegno circolare non trasferibile intestato a “Esec. Imm. R.E. 435/16 + 265/18”, per un importo pari al 15% del prezzo offerto, a titolo di anticipazione sulle spese.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

L’offerta di acquisto deve essere presentata tramite il modulo web “Offerta Telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia, che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica ed a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetelematiche.it. Dal modulo web è scaricabile il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica”. L’offerente dovrà versare anticipatamente: a titolo di cauzione, una somma pari al 10% del prezzo offerto; tale importo sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto; a titolo di anticipazione sulle spese, una somma pari al 15% del prezzo offerto; entrambi esclusivamente tramite bonifici bancari sul conto corrente bancario intestato a Tribunale Genova Esec. Imm. R.E. 435/16 + 265/18 al seguente IBAN IT 16 F 05696 01400 000004672X12.
I bonifici, con causale “Cauzione vendita” e “Anticipazione spese vendita”, dovranno essere effettuati in modo tale che gli accrediti delle somme abbiano luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita.

La pubblicità sarà effettuata a norma dell’art. 490 CPC, a cura del professionista delegato, sui siti internet https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp, www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it, https://www.ogginotizie.it/edizioni/genova-oggi-notizie/www.tribunaliitaliani.it www.cambiocasa.it e www.astegiudiziarie.it, nonché presso lo studio del delegato alla vendita.

Per le richieste di visita del bene rivolgersi al Delegato alla Vendita, Avv. Davide Tonnicchi (tel. 010541263), anche tramite il portale delle vendite pubbliche.

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.