Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.E. 242/2016 – lotto uno –

R.E. 242/2016 – lotto uno –

TRIBUNALE DI GENOVA.
ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 242/2016 R.E.
II AVVISO DI VENDITA TELEMATICA SINCRONA A PARTECIPAZIONE MISTA
AI SENSI DEGLI ARTT. 490, 570 E 591 BIS C.P.C.

Il sottoscritto Notaio Alessandro Corsi, con studio in Genova Via G. D’Annunzio 2/12, professionista delegato alla vendita, avvisa che il giorno 01/10/2019 ORE 15.30 presso l’Aula 46 piano III del Tribunale di Genova, Piazza Portoria n. 1, si svolgerà la vendita telematica sincrona a partecipazione mista del seguente bene immobile:

LOTTO PRIMO in Comune di Savignone, località Canalbolzone, piena proprietà di porzione di capannone posta al piano terreno dell’edificio industriale-artigianale-commerciale sito in Via Guglielmo Marconi civ. 18D (indicato in perizia 8D), composto da locale officina, servizi igienici, piazzale non carrabile retrostante, piccolo magazzino in prossimità dell’area di accesso comune ai tre lotti (gravata da servitù di passo pedonale e carrabile) oltre ex locale termico. La superficie commerciale dell’immobile èservitù di passo pedonale e carrabile) oltre ex locale termico. La superficie commerciale dell’immobile èdi circa mq. 592,00.L’immobile confina a nord ovest con piazzale annesso verso distacco; a nord est con locali di cui al sub.5; a sud est con area comune al sub. 14; a sud ovest con terrapieno e locale di cui al sub. 14 (lotto 2)L’immobile è censito al Catasto Fabbricati del Comune di Savignone con i seguenti dati:Foglio 13, mapp. 197, sub. 13, cat. D/1, R.C. Euro 2.520,00Foglio 13, mapp. 197, sub. 15 Bene Comune Non Censibile (proporzionale comproprietà dell’areacortilizia comune ai tre lotti e gravata da servitù di passo pedonale e carrabile).

A riguardo si segnala sin da ora che non sono segnalate irregolarità, e che gli immobili sono dotati di APE n. 24401 del 14/06/17 (lotto primo) n. 24402 del 16/06/17 (lotto secondo) e n. 22098 del 31/05/17 (lotto terzo)

Disponibilità del bene: Gli immobili, come indicato nella relazione di stima alla quale espressamente si rimanda, risultano locati con regolari contratti di affitto commerciale opponibili alla procedura.

PREZZO BASE LOTTO PRIMO: € 159.000,00 (EURO CENTOCINQUANTANOVEMILA/00)
CAUZIONE: PARI ALMENO AL 10% DEL PREZZO OFFERTO.
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

L’offerta di acquisto deve essere presentata, entro la predetta tempistica entro le ore 12.00 del giorno 30/09/2019, presso lo studio del professionista Delegato Notaio Alessandro Corsi sito in Genova (GE), Via D’Annunzio n. 2/12. All’offerta dovranno essere allegati in caso di offerta cartacea: assegno circolare non trasferibile intestato a “TRIBUNALE DI GENOVA R.E. 242/16” per un importo almeno pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

L’offerta di acquisto deve essere presentata tramite il modulo web “Offerta Telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia, che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica per partecipare ad un determinato esperimento di vendita, ed a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetelematiche.it. Dal modulo web è scaricabile il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica”. L’offerente dovrà versare anticipatamente, a titolo di cauzione, una somma almeno pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente bancario intestato al Tribunale di Genova R.E. 242/16 al seguente IBAN IT19 Y031 2701 4020 0000 0800 929, e tale importo sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto. Il bonifico, con causale “Proc. Esecutiva RE n. 242/16 Lotto primo, versamento cauzione”,oppure “Proc. Esecutiva RE n. 242/16 Lotto secondo, versamento cauzione” oppure “Proc. Esecutiva RE n. 242/16 Lotto terzo, versamento cauzione” dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica.

La pubblicità sarà effettuata a norma dell’art. 490 del c.p.c. secondo le modalità stabilite dal G.E.: – pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita e della perizia sui siti internet
www.astegiudiziarie.itGenova Oggi notiziewww.tribunaliitaliani.it, www.cambiocasa.it, www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it, pvp.giustizia.it;

Maggiori informazioni possono essere reperite presso il Custode SO.VE.MO S.R.L., con studio in Genova, Corso Europa n. 139 (Email visitegenova@sovemo.com Tel.:010/5229253), ovvero presso lo studio del professionista Delegato, Notaio Alessandro Corsi, in Genova, Via G. D’Annunzio n. 2/12 (Tel.: 010/565707; Fax: 010/589625).

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.